• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Bel Air è l'ennesima operazione furbetta?

Nonostante il "cazzotto" adorate Will Smith?


Siete nostalgici di Willy, il principe di Bel Air?


Vi mancano le classiche sit com?


Il vento degli spinoff/reboot non smette mai di soffiare e, anzi, in questo 2022 il fuoco delle rielaborazioni seriali sembra sempre più vivo.

Peacock TV ha contribuito ad alimentarlo con un'operazione furbetta ma molto intrigante.

Quale?

Quella di riesumare il leggendario Willy, il principe di Bel Air, impersonato da Will Smith (recente premio Oscar ed epurato dall'Academy in un sol colpo), e di rebootarlo in un genere tutto nuovo rispetto alla vecchia e iconica serie, ovvero quello del drama.

E cosi nasce Bel Air, reboot della serie sopra citata che in questo 2022 aveva il compito di giustificare la sua esistenza.

Ci sarà riuscita?

C'è un antefatto curioso che riguarda lo show di Peacock TV.

Al contrario di quanto sarebbe lecito immaginare, la serie non nasce con la precisa volontà di riesumare qualcosa di arcinoto e prendere quel pacchetto di spettatori sicuri e appioppargli in un indefinito reboot.

Il progetto ha delle radici molto più inattese che traggono linfa da un video youtube del suo creatore Morgan Cooper, il quale 3 anni fa aveva lanciato un video parodia della serie madre e da quel video la serie, o meglio il progetto, sarebbe poi partito.

Come ha fatto un semplice video ad ispirare un'intera serie?

Premettendo che Cooper ha alle spalle una solida carriera fatta di cortometraggi, è stata l'idea di base a catturare Peacock. Quella idea sta proprio alla base della serie ed è tutt'altro che sbagliata, tutt'altro che "furbetta".

Cooper si era immaginato come potesse essere una versione drammatica dello scanzonato Willy.

Badate bene che questa operazione che sembra assurda è, in realtà, tutt'altro che stupida.

Se ben ricordato, il nostro Willy era un ragazzo con un passato problematico, molto problematico. Un giovane afroamericano, con un talento cestistico sopraffino, molti sogni nel cassetto, intelligente, ma che aveva vissuto un'infanzia ed un'adolescenza ricca di ostacoli. La sua fuga verso Bel Air nasceva dall'esigenza di proteggerlo dalle cattive compagnie e da giovani criminali con i quali, in qualche modo, aveva intrecciato il proprio destino.

Prendere quella parte di storia e farne un drama, dunque, non era affatto un'idea fuori contesto e fuori dalla grazia di Dio.

Applausi, dunque, a Cooper per averci pensato ed applausi a Peacock per aver amplificato il progetto iniziale fino a offrire dimora nella propria piattaforma.

Detto questo, Bel Air non è una serie per cui strapparsi le vesti.

Carina l'idea, bravino il giovane protagonista, godibile la storia, interessante il risvolto ma in fondo di serie cosi ne abbiamo a quintalate e di serie cosi, forse, non ne abbiamo bisogno.

Quella che è venuta fuori una serie teen, un teen drama come tanti altri ne abbiamo visti.

Cosa ha di più interessante?

Il background. Scoprire le versioni più seriose e intense dei tanti protagonisti già a noi noti, ha un che di inrigante.

Spogliata di questo, però, Bel Air resta una serie discreta, forse buona ma mai vicina all'essere ottima, all'essere indimenticabile.

Se, dunque, volete fare un tuffo nei ricordi e viaggiare nei meandri della vita del nostro Willy, vi consiglio di pensarci, di sintonizzarvi su Sky e godervela tutta. Potrebbe davvero sorprendervi.

Se, invece, dell'evoluzione del giovane Willy non ve ne frega nulla o, peggio ancora, non avete mai visto un episodio della serie con Will Smith (ma dove vivete?) allora inutile approcciarsi allo show.

Non avrà nulla da offrirvi.

gif

Sviluppo Personaggi: 7,5

Complessità: 4

Originalità: 7

Autorialità: 6,5

Cast: 5,5

Intensità: 6

Trama: 5,5

Coerenza: 6+

Profondità: 4

Impatto sulla serialità contemporanea: 2

Componente Drama: 6

Componente Comedy: 2

Contenuti Violenti: 4

Contenuti Sessuali: 2

Comparto tecnico: 5,5

Regia: 5

Intrattenimento: 5

Coinvolgimento emotivo: 7

Opening: 2

Soundtrack: 3

Produzione: Peacock TV

Anno di uscita: 2022

Stagione di riferimento: 1

34 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti