• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Better Call Saul - Un riassunto delle puntate precedenti

Il 15 agosto 2022, mentre molti di noi saranno al mare ad assaporare del "cocco bello, cocco fresco" o in montagna ad ammirare stambecchi o in giro per il mondo a ricordare che effetto fa viaggiare dopo 2 anni di pandemia, sul piccolo schermo si consumerà un evento tragico e memorabile allo stesso tempo.

Better Call Saul chiuderà i battenti dopo 6 stagioni che potrebbero averci regalato la serie più importante di tutti i tempi, forse anche più di quella Breaking Bad da cui è nata come una costola da cui Dio ha creato la donna dopo aver creato l'uomo. Con questa immagine biblica e consci che l'uomo e la donna sono esseri meravigliosi, si potrebbe riassumere la grandezza e la rilevanza dello spinoff più cataclismatico della storia della televisione.

Pensare oggi, dopo 6 anni, che Better Call Saul sia "solo" uno spinoff, mette i brividi.

Eppure, forse, è proprio da questa specificità che nasce la magnificienza di Better Call Saul.

Riuscire a costruirsi un'identità nonostante il pubblico sappia come andrà a finire, nonostante lo spettatore conosca già il protagonista principale, nonostante la critica abbia già conclamato la serie madre come migliore serie all time, era forse l'impresa più difficile.

Vince Gilligan e Peter Gould non hanno solo raggiunto quella vetta ma hanno costruito una scala abbastanza alta da toccare il cielo con un dito ed adagiare la propria creatura su una nuvola dalla quale guardare tutti dall'alto in basso.

Questo spinoff ci ha detto che, anche quando credi di conoscere tutto su storie, luoghi, personaggi, c'è sempre qualche origin story capace di destabilizzare tutto, qualche rapporto umano per cui valga la pena cambiare il filtro della lente con cui guardiamo il protagonista, qualche evento, qualche trauma che ci imponga di rileggere, con chiave diversa, un personaggio che credevamo di avere conosciuto.

Il 22 agosto sarà un giorno di lutto e di trionfo per tutti gli appassionati di Breaking Bad e Better Call Saul ma anche per tutti gli appassionati di cinema, serie tv ed arte, perchè questo magnifico universo costruito 14 fa da Gilligan è un'opera d'arte da vedere, rivedere e metabolizzare fino al midollo.

Il mid season finale con cui Better Call Saul ha sospeso la corsa verso la fine ci ha lasciati con il cuore in gola.

L'11 luglio quella lenta ed inesorabile corsa riprenderà ed io volevo permettervi (e permettermi) di prepararla al meglio attraverso una serie di post scritti nelle ultime settimane a corredo degli episodi facenti parte di questa clamorosa ultima stagione.

Prendetevi il vostro tempo e concedetevi un tuffo nel recente passato del capolavoro che tutti un giorno rimpiangeremo.


Better Call Saul: non ci lasciare!


 

Better Call Saul: Rock And Hard Place è un episodio memorabile


 

Better Call Saul - Hit & Run: le conseguenze sono nelle piccole cose


 

Better Call Saul: Black And Blue


 

Better Call Saul: Axe And Grind


 

Il mid-season finale di Better Call Saul è una fiamma che brucia senza spegnersi

E qui, invece, voglio rilanciare alcuni post su Better Call Saul o con Better Call Saul al centro della discussione, per permettervi di aggiungere ulteriori elementi, qualora vogliate, alla saga di Jimmy McGill ed il suo alterego.


 

Perchè il cold open di Better Call è cosi importante?


 

Recentweet: Da Breaking Bad a Better Call Saul


 

Solo la serialità può concederti 2 emozioni cosi in un giorno solo


 

Gli 11 episodi più indimenticabili del 2020


331 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti