top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Daisy Jones & The Six - First Impressions musicale sulla serie Prime Video

L'incipit di Daisy Jones & The Six è abbastanza spiazzante per chi, come me, non conosce la storia dei The Six, gruppo rock famosissimo negli anni '70 e scioltosi, nel 1977 di punto in bianco, proprio all'apice del successo.

Il motivo per cui, ne io, ne voi, avevano mai sentito parlare di Daisy Jones & The Six è molto semplice.

Non sono mai esistiti.

L'omonima serie, tratta dall'omonimo romanzo, altro non è che un mockumentary, un falso documentario (qui trovate tutti i mockumentary fin qui recensiti), ambientato negli anni'70 (ma non solo) e avente come protagonisti proprio i membri di questa fantomatica rock band che aveva fatto impazzire milioni di fan fino al loro scioglimento.

Documentario nel "mockumentario", Daisy Jones & The Six fa un salto di vent'anni in avanti rispetto agli eventi relativi all'addio alle scene della band, introducendoci ad una serie di interviste, con tutti i membri della band, atti a raccontare la loro versione dei fatti rispetto a quanto avvenuto 20 anni prima e sino a quel punto avvolto dal mistero, e dal silenzio.

Nella Mente di un SerialFiller, pur non potendo essere un blog musicale, ha da sempre avuto un occhio di riguardo verso la musica.

Basti pensare che nell'ultimo speciale 2022 ho dedicato ben 2 post alle 7 note.

Il primo vi proponeva i migliori opening e qui trovate il post.

Il secondo, invece, quelli che sembravano essere i migliori soundtrack dell'anno, e lo trovate qui.

Vi dico questo solo per testimoniare, e certificare, che una serie tv ambientata negli anni '70, nel pieno della rivoluzione musicale più importante del secolo, ed incentrata su un gruppo rock che provava ad emergere e poi a contenere l'entusiasmo per un successo internazionale straripante, salvo poi scoppiare, è una serie che, in partenza ha il suo bel valigione di aspettative e di altrettante "vite" da poter spendere prima di essere bocciate.

Daisy Jones & The Six, almeno nella prima parte di stagione sembra avere tutte le carte in regola per essere una serie da vedere, da consolidare e magari da consigliare. Il pro, ed il contro, dello show di Amazon Prime Video (qui le migliori serie Prime dell'anno) è che esso pare essere molto semplice e lineare. Una storia dritta che fila liscia come il ghiaccio nel vostro bicchierino di whisky in una notte di mezza estate. Poca complessità se non quella intima e agguerrita dei vari protagonisti. Il tutto gestito in modo esemplare ma che rifugge ogni magia, ogni arzigogolo e orpello narrativo, stilistico e tecnico. Tutto fatto a modino, ma senza particolari sussulti.

L'unico sussulto, a voler essere quasi gossippari, è dettato dalla scelta della protagonista, quella Riley Keogh, assolutamente bravissima, nota, soprattutto, per essere la nipote del divino Elvis Presley e figlia della appena scomparsa Lisa Marie.

A proposito di chi la musica ce l'ha nel sangue...

 

Voglia di continuare a vederlo: 8

Voglia di consigliarlo: 7

Originalità: 5

Cast: 6++

Comparto Tecnico: 5,5

Opening: 6,5

Dove Vederla: Amazon Prime Video

Anno di uscita: 2023

113 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page