• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le migliori 5 serie tv di "ritorno" nel 2021

Qualche giorno fa vi ho parlato delle migliori serie tv esordienti del 2021.

L'articolo, parte integrante dello speciale 2021, lo trovate qui.

Oggi voglio tributare un post alle serie più "anziane" ovvero quelle che nel 2021 sono tornate, chi con una seconda, chi con una terza, chi con all'attivo ancora più stagioni.

Se fossimo in una gerarchia aziendale potremmo parlare di serie tv "senior".

Ed allora, sconfinando nel gergo corporativo - capitalistico, ecco cosa ci ha tributato il 2021 di grande, grandissimo, spettacolare grazie ai ritorni di vecchie e infaticabili glorie.

Prima di lanciare la top 5 in oggetto, vi ricordo che avete ancora un po di tempo per partecipare al sondaggio su quella che a vostro avviso è stata la serie tv migliore del 2021.


Il sondaggio è raggiungibile cliccando qui di seguito:


VOTA LA MIGLIORE SERIE TV DEL 2021!
 

The Great


Voglio iniziare dal ritorno meno scontato, proprio perchè preceduto da una prima stagione che aveva folgorato tutti senza, tuttavia, diventare fenomeno di massa.

Elle Fanning si era caricata addosso tutto il peso di una serie ironica, dissacrante e spumeggiante vincendo totalmente la scommessa di Hulu.

La seconda stagione è stata assolutamente all'altezza della fantastica prima (una top 5 2020 per Nella Mente di un SerialFiller), fatta eccezione dell'effetto sorpresa.

Togliete quel particolare e riavrete indietro una Caterina La Grande eccezionale come l'anno scorso.

Qui la recensione della prima stagione.

Succession


Seconda nella lista ma seconda a nessuno vi ricordo che quest'anno abbiamo assistito all'ennesimo capolavoro di sceneggiatura, sviluppo, tensione narrativa firmato dagli autori di Succession.

Una stagione che ha lasciato letteralmente senza parole e con una spasmodica voglia di affondare le mani nella quarta stagione che purtroppo non arriverà a breve.

Buona notizia per voi che dovete ancora recuperare questa sontuosa serie ideata da Adam McKay

Qui le mie first impression sulla terza stagione.

The Handmaid's Tale


Con la solita potenza è tornata anche The Handmaid's Tale, ripresentandosi ai blocchi in una veste abbastanza inedita e varcando soglie fino ad allora inesplorate.

Qualche piccolo errorino c'è stato ma nulla di imperdonabile.

La storia ha fatto il suo corso, Elisabeth Moss ha fatto il resto.

Come faremmo senza le ancelle di Hulu?

Qui la recensione della quarta stagione.

The Expanse


La quinta e penultima stagione di The Expanse è forse stata la migliore.

Epica, emozionate, complessa e completa ha lanciato la trama verso un finale che sta andando in onda proprio in questi giorni (p.s. molto deludente la sesta stagione sin qui).

Grazie alla serie sci-fi prima Netflix ora Amazon Prime Video, anche la fantascienza emette un grido fortissimo nel 2021.

Qui la recensione della stagione 5.

Ted Lasso


Immancabile in una top 5 di questo tipo è una serie come Ted Lasso.

La prima stagione ha sbaragliato la concorrenza, conquistando milioni di fan e tutti i premi che voi possiate immaginare nel reparto comedy.

La seconda stagione non è stata, forse, all'altezza della prima ma ha comunque portato avanti quel discorso leggero e positivo che la prima aveva iniziato, con qualche colpo di scena di troppo e con i soliti personaggi ilari e divertenti.

Ne ho parlato in questo post in caso vogliate dare un'occhiata.

Resta fuori per un soffio la quinta stagione di una serie da me amatissima come The Good Fight.

The Witcher non ha mai fatto breccia nel mio cuore seriale dunque devo ammettere che parte sempre con un minimo svantaggio.

The Morning Show ha detto cose importanti ma non tanto quanto nella prima stagione.

Gomorra se ne è andata alla grande ma una certa scelta iniziale mi ha turbato profondamente.

American Crime Story ci ha raccontato l'impeachment di Bill Clinton senza mai essere retorica ma non è stata altrettanto graffiante come in precedenza.