top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le migliori serie tv del 2023 tratte da una storia vera

La realtà a volte supera la fantasia.

Lo sappiamo.

L'arte sta nel rendere appetibili al pubblico quelle storie senza storpiarle o privarle della loro naturalezza e straordinarietà.

La crisi dell'originalità, in campo creativo, è spesso direttamente proporzionale alla voglia di abbandonare copioni scritti di proprio pugno in favore di adattamenti di storie tratte dalla cronaca o dalla storia più o meno recente.

L'anno scorso erano state queste le serie che più mi avevano "colpito".

Anche quest'anno c'è tanta roba buona da consigliarvi cosi come sta avvenendo in tutto lo speciale.

Volate a votare per eleggere i migliori dei migliori della storia della tv. La Hall of Fame 2023 è in chiusura. Qui trovate tutti i post.

Matthew McFayden, da vero camaleonte quale è, ha trovato subito un ruolo da protagonista che gli calzasse a pennello dopo la fine di Succession.

In The Stonehouse veste i panni di John Stonehouse, membro del parlamento britannico che, qualche decennio fa, fu al centro di un mistero che ha tanta assurdità all'interno della sua evoluzione e conclusione.

Una miniserie in 3 episodi che fa emergere una storia vera che difficilmente vi capaciterete ad accettare come tale.

Veniamo in Italia dove Disney Plus ha ben pensato di raccontare il tragico fenomeno delle donne di ndrangheta attraverso la drammatica storia di Lea Garofalo, interpretata da una bravissima Micaela Ramazzotti.

Una storia toccante e vergognosa, quella raccontata in The Good Mothers, che in gran parte delle zone dominate dalla mafia è storia vera ogni santo giorno, una storia viva nelle ossa e nella carne di donne intrappolate in una gabbia di ignoranza, grettitudine e codici di poco onore.

Cunk on Earth è la pantomima della realtà.

Un mockumentary geniale dal papà di Black Mirror che è al limite dell'aderenza a questa categoria.

L'ironia è, però, talmente acuta che spesso mi sembrava di essere finito in un Superquark andato male.

Divertimento assicurato ed una satira molto pungente sul mondo dell'informazione e la divulgazione scientifica.

La trovate su Netflix.

Winning Time aveva meritato la copertina dell'omologo post dello scorso anno su questa categoria.

Quest'anno, nonostante la dolorosa cancellazione, è riuscito a calarsi ulteriormente e meravigliosamente nello spirito di quegli anni che si proponeva di raccontare.

Anni di battaglie sportive indimenticabili e di una rivalità, quella tra Celtics e Lakers, che ha segnato la storia della NBA e non solo.

Terminiamo con The Crown, senza dubbio la serie più rilevante fra quelle qui elencate.

Trattasi di un cult che nei prossimi 50 anni sentiremo nominare spesso e ricordare ancor di più, e con grande piacere.

Chissà cosa ne pensano, in cuor loro, i reali britannici.

Un finale eccellente che chiude una corsa elegante e rotonda intorno alla più famosa Corona della storia recente dell'umanità.


Ed ora si vota!


La miglior serie del 2023 tratta da una storia vera?

  • Cunk On Earth

  • The Crown

  • The Good Mothers

  • The Stonehouse

You can vote for more than one answer.


197 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page