top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le serie tv più "Cinematografiche" del 2023

Non è facile, e forse ha anche poco senso, cercare di ingabbiare il cinema tutto, i suoi generi, la sua storia, i suoi stili all'interno di quella che potremmo definire "accezione cinematografica".

Consentitemi questa forzatura oggi per permettermi di illustrarvi quelle serie tv che, vuoi per ricercatezza visiva, vuoi per la propria fotografia, vuoi per altri punti di forza hanno dimostrato di poter essere delle vere e proprie produzioni cinematografiche.

Ne ho selezionate 5.

Queste sono quelle che avevo indicato lo scorso anno.

Qui troverete tutta la sezione sullo speciale 2023.

Voglio partire da una serie "cinematografica" per definizione.

Copenaghen Cowboy, cosi come Too Old Too Die Young, poteva contare sull'estro di Nicholas Winding Refn,

Ne è conseguita un'opera complessa e come sempre poco adatta ad un pubblico generalista che ha fatto della fotografia il suo punto di forza.

Un film di NWR in formato episodico.

Ahsoka poteva rappresentare un grandissimo rischio.

Spinoff di uno spinoff della galassia di Star Wars con protagonista un personaggio molto presente nell'universo espanso, specie se contiamo anche le serie animate, ma ancora un po' di nicchia.

La messa in scena degli episodi dello show, nessuno escluso, è stata pazzesca.

Pochissime sbavature e una perenne sensazione di essere in sala, magari IMAX, ad assistere ad un nuovo ciclo della saga.

Pura perfezione considerando che la serie andava in onda su Disney Plus e non nella sala Energia dell'Arcadia di Melzo.

1923 ha rappresentato una scontata vittoria di Paramount + grazie alla sapiente mano di Taylor Sheridan che ha dimostrato ancora una volta di essere a suo agio con il western ed i paesaggi di Yellowstone a lui tanto cari.

Oltre ad un casto Hollywoodiano che comprende Harrison Ford e Helen Mirren, 1923 può vantare di sfondi e location meravigliose e selvagge impreziosite dalle inquadrature di Sheridan e soci.

Un ritmo da film maturo ed un'impostazione molto classica lo rendono il perfetto titolo per questa categoria.

Qui la mia review.


Alzi la mano chi non ha pensato a Gravity di Cuaron nell'ammirare le avventure spaziali di For All Mankind?!

Tanto basta per definire il livello tecnico raggiunto dalla serie Apple arrivata oramai alla quarta stagione.

I paesaggi lunari e le passeggiate spaziali non sembrano avere molto da invidiare al film premio Oscar precedentemente citato.

Qui la recensione.

Terminiamo la rassegna con una serie iconica che affonda le sue radici proprio in un omonimo film, ancor più iconico.

Fargo torna clamorosamente alla ribalta con una quinta stagione che ci regala, oltre ad una storia avvincente in sintonia con l'anima dello show, anche una meravigliosa sequela di scelte registiche di livello assoluto.

A metà fra il western ed il classico humour nero dei Coen, lo show pare esaltarsi più che mai in questa superba annata oramai agli sgoccioli.

Qui la review.


Ed ora votate la vostra preferita!

La serie più cinematografica dell'anno?

  • 1923

  • Fargo

  • For All Mankind

  • Copenaghen Cowboy

You can vote for more than one answer.



115 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page