top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le serie tv più disturbanti del 2023

Cosa intendo per serie "disturbante"?

Come già chiarito lo scorso anno, faccio riferimento a quegli show capaci di scioccare il pubblico, inquietarlo al punto da metterlo emotivamente in un angolo.

Le serie migliori riescono ad accompagnare al sentimento di inquietudine anche la necessità di una riflessione.

Sono casi rari ma ci sono.

Oggi vi presente quei casi o quelli che più si avvicinano al perfetto connubio fra voglia di impressionare lo spettatore e la capacità di costringerlo a guardarsi dentro.

Alla fine del post vi attende il sondaggio che ci aiuterà a decretare quale fra le serie menzionate è stata quella che più si è avvicinata ad essere agghiacciante e foriera di importanti riflessioni.

Nel frattempo, riportate il sederino sulla sedia, mettetevi comodi e votate questi 2 sondaggioni:




Dead ringers serie tv shock

Dead Ringers è stata una delle serie che più mi ha travolto, una di quelle che più mi ha impressionato favorevolmente, una delle più eleganti e, al tempo stesso, una di quelle che consiglierei solo agli amici con uno stomaco forte ed un palato finissimo.

Fan di Rachel Weisz accorrete perchè questa potrebbe essere una delle sue più riuscite interpretazioni.

Dopo aver visto questa serie guarderete con paura ogni coppia di gemelle che vi passerà davanti e con diffidenza ogni ginecologo che vi capiterà di incontrare nella vita.

The Idol serie tv shock

E' stata, e con buona ragione, una delle serie più deludenti dell'anno (se non la più deludente). Nonostante questo spiacevole primato, The Idol risulta essere, a mani basse, la serie più oscena, sensuale e probabilmente volgare dell'anno.

In molti l'hanno definita un soft porn ed anche peggio.

Puritani di tutto il globo terracqueo non avvicinatevi allo show.

Avvisate Adinolfi, Pillon e Lollobrigida.

Swarm vince a mani basse, a mio avviso, la competizione qui avviata.

Nessuna più di lei ha fatto venire voglia di spegnere la tv in preda ad un sentimento di disgusto per alcune scene che, intanto venivano mostrate.

Non sono i mostri a farci paura ma le persone "normali" capaci di fare cose mostruose.

E' quello che capita alla giovane protagonista che, in men che non si dica si trasforma da docile e innocua adolescente alle prime armi con la vita adulta in ossessiva assassina.

Sarà che chi ha assistito alla prima stagione di Gen V ha al 99,99 % seguito anche le varie stagioni di The Boys ma Gen V non ci ha fatto lo stesso effetto della serie madre. I nostri anticorpi ci hanno evitato una sorta di respingimento di pancia di uno show super splatter, spintissimo e violento.

A conti fatti, però, Gen V è una serie veramente disturbante, forse anche più di The Boys visto che, oltre a fare a fette il mito del supereroe ci sbatte in faccia dinamiche surreali e abominevoli vive e vegete nella nostra società e lo fa servendosi di quelli che, per quanto super dotati, sono sempre solo e soltanto dei ragazzini.

Voglio chiudere con una serie che non usa laghi di sangue, motoseghe, parolacce, nudità e sesso per impressionare lo spettatore ma, al contrario, utilizza una storia tristemente vera e continuativamente vera che, nel meridione del belpaese, da decenni colpisce le nostre donne. Sono le donne di N'drangheta (loro malgrado) di The Good Mothers a suscitarci sentimenti drammatici che ci spingono a riflettere su quanto indietro si sia ancora, in termini di diritti, rispetto, crescita culturale e opportunità in determinate zone del nostro paese.

Al tema sociale si aggiunge il fatto che quelle donne non hanno via di scampo. Chi di loro, come Lea Garofalo, tenta di sfuggire al sistema, finirà ammazzata.



Quale è stata la serie tv più Disturbante del 2023?

  • Dead Ringers

  • Gen V

  • Swarm

  • The Good Mother

You can vote for more than one answer.


298 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page