top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le serie tv più sottovalutate del 2023

Quello di oggi è uno dei post che preferisco ideare e scrivere all'interno dello speciale di fine anno che condivido con voi ogni anno.

Scovare le serie tv più sottovalutate mi permette di setacciare lo sconfinato universo seriale alla ricerca di show che avrebbero meritato molta più attenzione di quella che non è stata loro realmente concessa.

Delle chicche, a volte comunque conosciute, altre volte meno ma che hanno ottenuto una risonanza molto inferiore a quella che avrebbero meritato.

Il 2023 ne ha regalate tante di serie tv di pregevole fattura ma non sulla bocca di tutti.

Sperando di rendervi un buon servizio ecco a voi le serie tv più sottovalutate del 2023!

In fondo alla pagina avrete modo di esprimere la vostra preferenza fra le serie menzionate grazie ad un sondaggio specifico.

Buona scoperta!

Per i più curiosi ecco a voi altri 2 sondaggioni fondamentali per Nella Mente di un SerialFiller:





Ho adorato Based on a True Story.

Chiamatelo Guilty Pleasure, chiamatela serie perdi tempo ma l'alchimia fra i tre protagonisti ha fatto scorrere le lancette dell'orologio come poche altre serie hanno saputo fare lo scorso anno.

Kaley Cuoco e Chris Messina perfetti nel ruolo della coppia a caccia di una nuova emozione, sia essa un figlio in arrivo o un serial killer da "rinchiudere" dentro un podcast.

serie tv sottovalutata I'M A Virgo

Su I'm A Virgo ci son tornato spesso lungo questo speciale 2023.

Ci torno ancora poichè credo siano ancora pochissime le persone che siano all'oscuro di questa chicca presente su Amazon Prime Video.

Un teen drama che è anche un comics, un drama che è anche una comedy, un romanzo di formazione in formato episodico, un'attenta lettura del mondo in cui viviamo e, soprattutto, di cosa siamo diventati come esseri umani.

Ho recuperato Colin From Accounts sul finire dell'annata ed è questo il motivo per cui l'ho poco nominata e non ancora recensita.

Esilarante questa serie venuta dall'Australia e disponibile su Paramount Plus.

Un protagonista che strizza l'occhio a Ricky Gervais, una protagonista che non ti aspetti ed un cane, Colin, a rompere le acque fra 2 predestinati.

Serie divertentissima.

Dead Ringers è, al di fuori dei soliti nomi, la serie rivelazione dell'anno.

Non ho più parole per descrivere la recitazione di Rachel Weisz.

Aldilà di questo plus non da poco, è la serie in sè che funziona, creando una tensione inattesa ed un pathos narrativo che ti incolla allo schermo senza davvero capirne il motivo.

Per palati finissimi.

A proposito di palati finissimi, Drops of God è una delle serie più raffinate dell'anno.

La storia è molto lineare e non merita chissà quale focus su di essa ma il tono, il carattere generale della serie, il suo saper rendere appetibile un discorso sul mondo del vino, attraverso una storia che di odio e amore fra un padre ossessivo ed una figlia troppo spesso lasciata solo, la rende a sua volta una serie tutta da scoprire.

E da non perdere.

A Small Light potrebbe diventare, nel suo piccolo, la Schindler's List del piccolo schermo, se non per qualità per impatto.

E' la storia dietro la storia di Anna Frank che ci viene proposta.

E' la storia di Miep che, senza alcun tornaconto, decide di aiutare, durante l'occupazione nazista di Amsterdam, una famiglia ebrea a nascondersi.

La famiglia in questione era la famiglia Frank, di cui Otto era il padre nobile ed Anna la figlia che tutto il mondo avrebbe conosciuto attraverso il suo leggendario, drammatico ed emozionante Diario.


Ed ora tocca a voi eleggere la serie più sottovalutata dell'anno!



Quale è stata la serie tv più sottovalutata del 2023?

  • A Small Light

  • Based on a True Story

  • Colin From Accounts

  • Dead Ringers

You can vote for more than one answer.


319 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page