top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Operazione Pilot: The Clone Wars - Chapter #5

Dopo una lunga pausa ritorna Operazione Pilot (qui la descrizione di cosa sia questa rubrica).

Travolto dalle tante novità degli ultimi mesi, e sempre più a corto di tempo, non son riuscito a dedicarmi ad i tuffi nel passato che mi ero ripromesso di fare per restituirvi impressioni ponderate ed emotive sui pilot di serie storiche come le quattro di cui vi ho già parlato.

Nelle puntate precedenti avevamo parlato dei primissimi episodi di:



Niente male in termini qualitativi, no?

Oggi sono io a colmare una lacuna visto che, a differenza delle 4 serie sopra elencate, che avevo già visto integralmente prima di rivedere il pilot per voi, la serie protagonista del quinto capitolo di Operazione Pilot è una serie che non avevo ancora mai visto.

Si tratta di The Clone Wars, show che occuperà lo spazio che avevo riservato ad un sempre più raro "recuperone".

The Clone Wars Recensione

Da quando Disney ha acquistato i diritti di Star Wars da George Lucas molte cose son cambiate. L'arrivo di Disney Plus ha sancito, poi, un ulteriore spartiacque. Il materiale televisivo a tema Guerre Stellari è aumentato di volume ed intensità rendendo pressochè impossibile ricordare i dettagli di personaggi, storie e pianeti sempre più numerosi e sempre più spazi nello spazio e nel tempo della saga.

Vi ho raccontato, con enorme entusiasmo, l'approdo di un game changer come The Mandalorian. Ho usato toni duri contro The Book of Boba Fett e puntato il dito contro la delusione rappresentata da Kenobi salvo poi riprendere fiato grazie all'ottimo Andor. Un bilancio in parità fra la Forza seriale ed il suo Lato Oscuro fino all'uscita di Ahsoka, serie di livello altissimo che ha sbilanciato positivamente il giudizio sulle varie operazioni Disney Plus a tema Star Wars.

In praticamente ognuna di queste serie, e soprattutto in riferimento all'ottimo Ahsoka, vi erano spesso dei rimandi ad una serie animata da molti considerata come il vero cuore pulsante dell'universo nel recente passato. Nel leggere commenti o recensioni altrui, erano quasi costanti i rimandi a ciò che era accaduto, in vari punti della sua lunga vita, all'interno di quello show.

Dopo tante promesse che avevo fatto a me stesso, era giunta l'ora di recuperare The Clone Wars.

The Clone Wars Recensione

Ed eccoci qui a parlarne attraverso il quinto chapter di Operazione Pilot. The Clone Wars è andata in onda, tra il 2008 ed il 2020 su Cartoon Network (si, avete capito bene! Cartoon Network!) ed è stata prodotta e seguita in prima persona da George Lucas stesso il quale aveva affidato le redini di showrunner proprio a colui che, oltre 10 anni dopo, avrebbe inaugurato la stagione Disney Plus per la saga televisiva. Dave Filoni mosse i suoi primi importanti passi proprio in The Clone Wars. Sarebbero seguiti un'altra serie animata come Star Wars: Rebels prima del viaggio Disney, iniziato con The Mandalorian e di cui Ahsoka rappresenta l'ultima ma non definitiva tappa.

Operazione Pilot, come sempre, si sofferma su quello che è stato l'episodio pilota della serie in oggetto e anche stavolta non ci saranno deroghe.

Per me, come detto, è stata una vera "prima volta" ed in quanto tale, devo ammettere, non mi ha fortemente emozionato come avrei immaginato o anche solo come era accaduto nel rivedere Better Call Saul, Scrubs, Fleabag e The Americans. Sarà che il fascino della serie animata, a parte rari casi, è inferiore a quelle live action, sarà che a questo pilota succederanno ben altri 122 episodi ma, in tutta onestà, non credo che possa essere questo il gran manifesto da cui far partire la propria passione per la saga.

Diciamo che, al termine della visione la voglia di andare avanti c'era ma era un pochino scoraggiata dal fatto che ci fossero circa 50 ore di visione a separarmi dalla fine.

Non esattamente poche.

The Clone Wars Recensione

Venendo al succo del primo episodio, intitolato "Ambush", esso ci permette di incontrare una vecchissima conoscenza come Yoda. Ingrigito e stanco il gran maestro Jedi è ora un generale della Repubblica. La sua missione lo porta da Coruscant a Toydaria per stringere un'alleanza con re Katuunko affinchè quest'ultimo, in cambio di protezione, permetta alla Repubblica di insediarsi stabilmente sul pianeta.

A minare questa trattativa ci pensare il conte Dooku che, apparendo con un'ologramma al cospetto di Katuunko, proverà a dissuadere quest'ultimo dall'affidarsi ai Jedi per la sua protezione provando a convincerlo a passare alla protezione da parte del Lato Oscuro della Forza.

Ne seguirà una battaglia sul pianeta fra Yoda ed un battaglione di droidi predisposto sul campo da Dooku.

Yoda trionferà.

Agevolmente.

Katuunko sarà convinto a fidarsi e affidarsi alla Repubblica.

Dooku e la sua apprendista dovranno battere in ritirata.

Si conclude qui un episodio breve e abbastanza didascalico dove riusciamo a scorgere il contesto in cui si muoveranno storie e personaggi senza, tuttavia, vivere grosse epifanie.

Sarà che, riguardato oggi, a 15 anni di distanza e con tutte le mirabolanti svolte tecniche e visive dei vari Ahsoka e The Mandalorian, The Clone Wars sembra un cartoon anni '80 al confronto ma mi aspettavo di restare molto più impressionato dal pilot.

Cosi non è stato ma, visto che The Clone Wars è stata una delle serie che più mi è stata consigliata negli ultimi anni, son certo che il cammino, da qui in poi, sarà costellato di sorprese, colpi di scena e squarci narrativi di enorme importanza.

Pazienterò ma, nel frattempo, non posso che dare un voto bassino allo show creato da Lucas e Filoni nel 2008, ovvero dieci ere televisive fa.


Voto "Ambush": 6++


51 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page