• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Space Force: serie incontrollabile in attesa di decollo

E' bene sempre ricordare che Netflix è arrivata in Italia ad inizio 2016. Son passati solo 4 anni, eppure sembra che la piattaforma streaming fondata da Reed Hastings sia a farci compagnia da un secolo.

Sarà perchè, oramai, tendiamo a misurare il tempo attraverso il numero di serie tv che riusciamo a consumare (oramai il termine guardare è divenuto improprio) ma Netflix dimostra un'eta molto diversa da quella reale.

Questo ragionamento è importante per capire quanto sia facile snobbare o stroncare un prodotto piuttosto che un altro, rischiando di non dare credito a serie che magari lo meriterebbero o che, viceversa, dovrebbero essere relegate in fondo, molto in fondo ad un cassetto.

Pensate ad esempio ai 2 prodotti di esordio di Ryan Murphy su Netflix. Sia "The Politician" che "Hollywood" non hanno avuto il successo che avrebbero meritato. Vuoi per l'attesa, vuoi per la concomitanza di tanti altri titoli di rilievo nello stesso periodo ma entrambe hanno subito un inatteso snobbismo da parte di pubblico e critica.

Discorso analogo, e altresì inspiegabile, quello accaduto ad uno dei prodotti di punta del 2020 Netfli