top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Ted Lasso è tornato in campo, per l'ultimo campionato

Devo bacchettarvi.

Sulle mani.

Ho scritto, in passato, parecchi articoli su Ted Lasso.

Uno qui per commentare la prima stagione, ed un altro per commentare la seconda, giusto per citare i principali.

Ebbene, nonostante la serie sia stata una delle più premiate, seguite e amate nella storia delle comedy, quei 2 articoli, e tutti gli altri a tema Ted Lasso, sono stati tra i meno letti ed i meno commentati nella storia di Nella Mente di un SerialFiller.

Siccome vi conosco, so che dietro quei non click potrebbe esserci, al 99% una mancata conoscenza del prodotto di Apple TV Plus o uno snobbismo nei confronti di una serie ambientata nel mondo del calcio con premesse e risvolti abbastanza inverosimili.

E si sa, gli italiani parlano del calcio come se stessero parlando della guerra e della guerra come se stessero parlando di calcio.

Guai a toccargli quei 22 milionari a rincorrere un pallone.

Nel frattempo, però, mentre il coach Lasso ritirava premi in giro per il mondo, la serie è approdata in piattaforma per un ultimo torneo.

La terza stagione sarà, inaspettatamente, l'ultima ed è iniziata qualche giorno fa.

Cosa ne penserete stavolta?

Avrete il coraggio di leggere questo articolo?

Qualche giorno fa, tra le altre cose è uscita anche la classifica Live delle migliori serie tv 2023, la trovate di seguito:


Si torna, dunque, in campo ed un saluto ai Diamond Dogs mi sembra doveroso.

Mentre Bill Lawrence (Scrubs, Friends) sembra essere già andato avanti, sempre su Apple TV Plus con quel gioiellino che si sta rivelando Shrinking (qui la recensione) il nostro baffuto allenatore sembra essere alle prese con una valanga di matasse da sbrogliare.

Dal punto di vista personale, dovrà scegliere fra la famiglia di sangue, quella costruita con la sua ex moglie e quella di fatto, quella costruita sul campo e nella vita.

Dal punto di vista psicologico, dovrà fare i conti con il clima tossico della premier e dei suoi ricchi magnati che mal vedono e mal tollerano il buonismo e la positività del manager americano.

Dal punto di vista sportivo, infine, dovrà provare a scrollarsi di dosso l'etichetta di loser, con il Richmond, da poco tornato in premier, categorizzato da tutti come il fanalino di coda del campionato che sta per iniziare.



La sfida nella sfida sarà con quello che è divenuto, impronosticabilmente, nella seconda stagione, il villain della serie, quello sciocco e insicuro Nate, tramutatosi in Wonder Kid grazia alla sua sagacia tattica. Nate, divenuto allenatore del West Ham sotto l'egida di Rupert, ex marito di Rebecca, si appresta a scatenare l'inferno contro il Richmond, dall'alto di un team molto più ricco, forte e amato dalla stampa come il West Ham pare essere.

Ted Lasso è tornato, da par suo, in formissima come sempre ma leggermente compassato rispetto agli altri anni.

C'è tutta una stagione davanti per riprendersi.

Sicuri di voler scommettere contro di lui?


Voto 3x01: 7

53 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page