• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

The boys: è scontro totale

La quarta e la quinta puntata di The Boys non fanno prigionieri.

Sono delle puntate intensissime che riescono ad arrivare a naturali punti di rottura in maniera perfetta.

Brilla la sceneggiatura, brillano gli interpreti, brillano gli occhi dei fan della serie di Amazon Prime Video.

La cruenza di questi episodi è come sempre fortissima ma forse mai come prima dietro le sequenze splatter più memorabili si nascondono delle scelte che potrebbero cambiare per sempre il corso della serie.

Homelander è fuori controllo ma l'accettazione della sua essenza ha fatto si che lui potesse definitivamente compiere quel salto dall'essere un burattino invincibile nelle mani degli Stan Edgar di questo mondo ad essere il burattinaio di un circo popolato da miliardi di persone.

Con Patriota a tirare le redini di una carrozza allo sbando resta solo e soltanto una soluzione per risolvere la questione, ovvero provare ad ucciderlo.

Ma come puoi uccidere un Dio?

E' possibile farlo?

La ricerca dell'arma che avrebbe ucciso, decadi prima, Soldier Boy, conduce, inaspettatamente proprio a Soldier Boy.

Ancora vivo, vittima di abusi, soprusi ed esperimenti lunghi anni, Soldier Boy è l'arma perfetta, l'unico uomo in grado di reggere il confronto con il personaggio interpretato da Anthony Starr e di fare piazza pulita delle sue follie.

Ma come portare dalla propria parte un uomo che ha sterminato la famiglia di LM e che da sempre ha rappresentato il bersaglio perfetto per Butcher e compagnia?

Il percorso che gli autori compiono per arrivare all'atto finale del quinto episodio è tanto lineare quanto inattaccabile.

Si era partiti dall'introduzione del temporary V e dalla scelta rischiosa e controversa di Butcher di sperimentarlo su se stesso.

Quella singola scelta ha fatto esplodere dilemmi etici e morali all'interno del gruppo e nell'animo di quasi tutti i personaggi coinvolti.

Hughie è stato il primo a cogliere in fragrante Butcher ed il primo a sperimentare su se stesso quella potente arma.

Quella scelta ha generato un dissidio in Hughie e nel suo rapporto con Starlight.

Butcher era di fronte al dilemma etico sul se diventare proprio come quelli che combatteva da una vita.

Hughie si è trovato a dover scegliere sul se essere finalmente in grado di combattere con le proprie mani coloro i quali aveva sempre dato la caccia. Nel farlo, però, avrebbe dovuto rinunciare alla sua amata Starlight.

Starlight che nel frattempo ha dovuto scendere a compromessi con un Homelander spietato come non mai, fingendosi la fidanzata di quest'ultimo proprio per non mettere a rischio la vita di Hughie cosi come invece era accaduto a Supersonic.

Un coacervo di scelte, di sofferenze, di bivii impossibili di fronte ai quali ognuno ha dovuto chiudere gli occhi, sacrificare qualcosa e compiere una scelta impossibile.

Butcher ha tradito 2 volte LM.

LM ha abbandonato nuovamente sua figlia.

Frenchie ha protetto Kimiko ma è caduto nelle grinfie di Nina.

Hughie ha scelto Butcher e la strada della vendetta, perdendo Starlight.

Starlight ha deciso di compromettersi con Homelander pur di non perdere Hughie e le persone care.

A Train ha deciso di tradire tutti per ingraziarsi Patriota.

Sempre A Train ha provato a riscattarsi al cospetto della sua comunità, generando ancora più terrore e diffidenza.

Edgar ha perduto la più grande certezza.

Tutti hanno perduto qualcosa.

Adesso è guerra.

Tutti contro tutti.

Ognuno coi propri demoni.

Ognuno coi propri voltafaccia.

Sarà scontro totale.

E noi come stronzi rimanemmo a guardare.

Compiaciuti. Ammirati. Appagati.


Voto 3x04: 8,5

Voto 3x05: 9


Qui trovate la recensione dei primi 3 episodi.

152 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti