• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

The Time Traveler's Wife - First Impression

Vi mancava Steven Moffat?


I Viaggi Nel Tempo sono l'unica cosa per cui investire energie davanti alla tv?


Una sana "romance" non ve la neghereste mai?


The Time Traveler's Wife è una serie tv di HBOMax tratta dall'omonimo romanzo di un autore il cui nome è impronunciabile ma che per fortuna qui posso ricopiare fedelmente grazie al santissimo e benedettissimo ctrl+c - ctrl+v (sempre sia lodato chi lo ha inventato). Si tratta (by the way) di Audrey Niffenegger.

Il 13 giugno la serie arriverà anche in Italia, per la precisione su Sky. Vi consiglio di appuntarvi questa data a caratteri cubitali sulla vostra agenda o di inviarvi un calendar via posta elettronica perchè qui, ragazzi miei, si fa la storia (forse l'entusiasmo mi sta dando alla testa ma insomma la serie merita).

C'è tanto, tantissimo di cui andare fieri in questo pilot e tanti, troppi spunti, momenti e generi mixati che è impossibile che almeno una cosa non vi catturi immediatamente e vi lasci amare questo show.

E che le first impression abbiano inizio.

Si, è lei. E' Rose Leslie quella che avete ammirato nell'immagine di copertina. L'ex Ygritte di Game of Thrones e compagna di vita di Kit Harington, è la protagonista femminile di questo show. L'interprete maschile, invece, è Theo James, devo dire veramente molto sorprendente nel pilot.

La storia è una storia che non potrebbe essere in mani più sicure di quelle di Moffat.

Il timoniere più acclamato di Doctor Who ed ideatore di Sherlock, è finalmente tornato a deliziarci ed ogni scelta fatta in questo pilot trasuda Moffattianesimo da ogni poro.

Per dirla in un tweet, Theo James è Henry. Rose Leslie è Clare.

Henry è un crononauta. Questo particolare potere, che per tutti noi sarebbe la figata più figa di tutte le figate dell'universo, per lui rappresenta una maledizione, un continuo turbamento emotivo, psicologico e fisico. Henry, infatti, viaggia continuamente nel tempo ma non lo fa volontariamente. In qualsiasi momento, egli potrebbe essere proiettato in un'altra temporalità. Il salto nel tempo avviene da "nudo" ed Henry, ad ogni "jump" si trova a chiappe all'aria in un posto nuovo e lontano dal tempo in cui egli conduce la sua vita "presente". Altra particolarità è che Henry può proiettarsi solo all'interno della timeline occupante il suo orizzonte vitale, ovvero dalla sua nascita alla sua morte. Non prima. Non dopo. Raramente nel futuro, spessissimo nel suo passato.

E già da qui si intuisce che assisteremo ad una serie fatta di continui andirivieni, versioni adulte, giovani, duplicate del protagonista. Un mal di testa continuo ma piacevolissimo.

Clare è la moglie di Henry, che a differenza sua vive una vita lineare. Non girovaga nello spazio tempo e conduce un'esistenza fatta di attese infinite e di certezze elaborate proprio dal suo marito viaggiatore. Entrambi, dunque, costruiscono una vita fatta dell'altro, per l'altro, ed intorno all'altro, come se tutto fosse già scritto ma non ancora vissuto (almeno per Clare).

La bellezza di The Time Traveler's Wife è che è un fottutissimo macello ma è un macello che viene dominato con maestria dal signor Moffat, come sempre a suo agio quando si tratta di vagare nel tempo. Ma quello che rende la serie ancora più imperdibile è che essa non si poggia solo su questo continuo delirio fatto di salti temporali, attese snervanti, coincidenze, predestinazione e paradossi. All'interno di tutto ciò, infatti, vengono calati tanti altri generi e miriadi di cose fatte benissimo che non possono non essere che glorificate.

Ad esempio, la serie è anche una serie dannatamente romantica. L'amore fra Henry e Clare, per quanto scombinato, imperfetto ed impreciso, sembra essere un amore verissimo, purissimo e "nel destino" di entrambi. I 2 si guardano, si coccolano, si attendono, si desiderano ma lo fanno in un contesto dove tutto è letteralmente possibile ed impossibile allo stesso tempo. Clare potrebbe incontrare nella stessa giornata un Henry ventottenne cosi come un Henry trentaseienne ma potrebbe anche vederlo scomparire per settimane mentre sta sorseggiando un caffè a colazione, senza che ella possa sapere dove e quando sia finito.

La serie ha la sua componente mistery che si svela prepotentemente nel finale. Ha la sua ovvia componente sci-fi. Ha la sua componente romantica poco fa accennata. E' sicuramente carica di dramma seppure velato. Ed è, tra le altre mille cose, anche leggera e divertente.

The Time Traveler's Wife ha veramente tutto per essere un successo e, se le cose andranno nel verso giusto, un piccolo capolavoro.

D'altronde parliamo di una storia "Developed by Steven Moffat".


Voglia di continuare a vederlo: 10

Voglia di consigliarlo: 9

Originalità: 7

Cast: 8

Comparto Tecnico: 7+

Dove Vederla: HBOMax

Anno di uscita: 2022

356 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti