• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

God's favorite idiot - First Impression (o quasi)

Vi ricordate "impresa da Dio"?


Nostalgici di The Good Place?


Miracle Workers vi ha attizzato parecchio?


Netflix prova ad inserirsi nel filone "onnipotente" e "miracoloso" con una nuova comedy dal titolo God's Favorite Idiot.

Trattasi di una serie di 8 episodi da venti minuti circa, un prodotto che va via in meno di 3 ore e che vede protagonisti Ben Falcone e Melissa McCarthy, qui in veste anche di sceneggiatore il primo e produttrice la seconda.

Per chi non lo sapesse, Falcone e la McCarthy sono, nella vita, marito e moglie e qui condividono il set nel ruolo di Clark ed "Am".

Come sia andata questa convivenza sul set lo scoprirete dopo l'immagine dei 2.

Mi limito a dire che questo post è un post a metà fra le first impression e la recensione, avendo visto solo una parte degli episodi (e questo dovrebbe darvi già qualche indizio sul gradimento o meno del sottoscritto rispetto allo show).

Le consuete 3 domande (quasi sempre retoriche) che rivolgo a voi lettori all'inizio della quasi totalità degli articoli riportati su Nella Mente di Un SerialFiller, dovrebbe avervi indirizzato a dovere su quello che è il genere nel quale questa comedy si inserisce.

Sempre più di frequente stiamo assistendo ad una virata grottesca e ridanciana rispetto al tema del miracolo e del rapporto con Dio.

Cosi come avvenuto con The Good Place e Miracle Workers, ad esempio, la serie Netflix riprova a mettere sul tavolo un uomo comune, mediocre, quasi inutile rispetto al grande schema delle cose ma che viene esaltato e reso speciale da un intervento divino.

Clark è un impiegatuccio solo e solitario, timido, senza molti interessi e poco interessante per gli altri e poco attraente per la platea femminile.

Da sempre, Clark ambirebbe a dividere una serata galante con una sua collega, Am, ma, nonostante l'amore a prima vista, non ha mai trovato il coraggio di farsi avanti.

Un giorno, Clark, viene colpito da una misteriosa colonna luminosa proveniente dal cielo. Da quel giorno in poi, Clark emanerà, in circostanze ben specifiche ma ancora da scopire, una luce quasi divina che lo rendere "glowing" alla vista degli altri.

Am sarà la prima ad accorgersene, nell'indifferenza generale.

Nessuno, infatti, crederà ad una sola parola di quello che Am dirà. Nessuno crederà, ovviamente, alla versione secondo cui Clark brilla di una luce eterea.

Tutti si ricrederanno quando questo evento si ripresenterà in pubblico.

Quanto sinora descritto viene circoscritto in una cornice comica atta a farci ridere e passare la serata in compagnia di personaggi abbastanza assurdi, vittime/protagonisti di eventi abbastanza assurdi.

E qui la serie fallisce.

Intrattiene e permette di staccare il cervello ma non riesce neppure lontanamente ad essere qualcosa di più (e forse non vorrebbe esserlo).

In un mondo televisivo pieno zeppo di serie tv di altissimo livello e dove ogni giorno, letteralmente, sancisce il debutto o il ritorno di una potenziale serie da vedere e ricordare.

So che è una giustificazione facile la mia ma provate anche solo per un'istante a ragionare su quante serie vi vengono proposte settimanalmente da Netflix, Amazon Prime Video, Apple TV Plus e Disney Plus tanto per citare le più celebri.

Vedere una serie vuol dire impiegare ore del proprio tempo, magari togliendo tempo ad altre serie che vorreste vedere.

Quella serie, oggi, per essere "vista" deve meritare quell'investimento.

God's Favorite idiot, semplicemente non merita quel tempo investito.

E' un divertimento facile e forzato quello che offre ed il contesto è un contesto non nuovo. The Good Place e Miracle Workers, sempre per citare le più celebri, ad esempio, hanno fatto più o meno la stessa cosa ma l'hanno fatta meglio e prima.

Ciò non toglie che la risata è quasi assicurata e qualche personaggio potrà farvi ridere davvero.

Sfogliata l'ultima pagina di questo libro seriale, però, non vi rimarrà nulla da ricordare.

In caso contrario, allora si, potremmo gridare al miracolo.


Voglia di continuare a vederlo: 4,5

Voglia di consigliarlo: 6

Originalità: 3

Cast: 6,5

Comparto Tecnico: 4

Dove Vederla: Netflix

Anno di uscita: 2022

89 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti