• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

We Crashed - Jared Leto e Anne Hathaway per la nuova serie tv Apple

Il cast è tutto?


Può un cast di primo livello bastare?


Quanto sta crescendo Apple TV Plus?


We Crashed è una delle serie tv Apple più recenti, e si aggiunge alla scia di serie tv di altissimo livello che Apple sta sfornando, settimana dopo settimana.

Solo qualche giorno fa vi ho parlato, ad esempio, di Severance. Anche lì un cast di primo ordine, anche lì un'idea clamorosa, anche lì una resa eccellente.

We Crashed eleva ancor di più il livello del casting, abbassando forse la qualità della scrittura, inserendo il tutto in una storia molto più classica ed originale.

A far vendere i biglietti e decretare il sold out, questa volta, sono i 2 nomi in locandina.

Jared Leto ed Anne Hathaway sono i protagonisti di questo show. Non siamo al cinema. Non siamo alla notte degli Oscar. Siamo in tv. Siamo su Apple. Se non ancora lo avete capito, da almeno 10 anni a questa parte, le produzioni televisive non hanno alcunchè da invidiare a quelle cinematografiche e questa ne è l'ennesima prova.

Ho da poco iniziato a recuperare We Crashed, serie che ha esordito lo scorso 18 Marzo sulla piattaforma streaming della casa di Cupertino.

Vi parlerò, dunque, del pilot, nel più classico dei first impression che, credo, oramai abbiate imparato a conoscere, e spero ad apprezzare.

Il cast è quello che è e basta vedere in azione Leto ed Hathaway per convincersi, dopo pochi minuti, che ne vale la pena, ne varrà la pena di esserci ed assistere all'evolversi della vicenda.

Subito un'osservazione sulla Catwoman della trilogia di Nolan.

Da un paio di anni la Hathaway si è "spostata" in tv.

Prima con Modern Love, poi con Solos.

Ora con We Crashed.

Sarà un caso?

Una decina di anni fa questa scelta avrebbe decretato la fine della propria carriera cinematografica e l'attrice avrebbe risentito di tutto ciò divenendo una professionista in cerca di altre sfide in mancanza di appeal sul grande schermo.

Oggi questo non è più vero e potrebbe essere che questa scelta rappresenti un modo per essere ancora più incisiva, ancora più protagonista nell'ampliato mondo dello spettacolo, a 360°.

Non è un caso se, sia in Solos che in Modern Love, entrambi show antologici, furono proprio gli episodi con la Hathaway ad incidere, ad essere ricordati, ad essere maggiormente apprezzati, segno che, quando la classe è messa al servizio di uno script, tutto può funzionare, anche quando lo script non è di livello assoluto.

Con We Crashed sembra ripetersi lo stesso schema. Copione non di primissimo livello ma esaltato da una grande attrice ed un grande attore.

Jared Leto, dalla sua, è più o meno all'esordio sul piccolo schermo.

Nonostante sia uno dei volti più noti del cinema, devo ammettere che, vuoi per l'accento, vuoi per la postura, vuoi per il look, per larghi tratti si è fatto fatica a riconoscerlo, segno ulteriore del suo istrionismo al quale ci ha abituato a lungo durante la sua carriera cinematografica, ed aggiungerei in quella musicale con i 30 Second to Mars.

Venendo allo show, invece, la storia non è di quelle che mai avete visto passare al cinema o in tv.

Adam è un giovane, ma non giovanissimo, "entrepreneur". Trasferitosi da Israele sino alla grande mela, egli ha un ego ed una confidence smisurati. Progetta scarpe, idea ginocchiere per bambini, sogna spazi di coworking e cohousing pioneristici.

Per poter "mettere a terra" tali idee ha, però, bisogno di finanziamenti.

Nessuno crede in lui sino al punto da fornirgli la big opportunity.

Il motivo dei reiterati respingimenti e dei fallimenti glielo svelerà Rebekah, donna della quale si innamorerà a prima vista e la quale, durante uno dei primi incontri amorosi, svelerà lui quale potrebbe essere la causa dei fallimenti di cui sopra.

Adam Neuman è brillante, frenetico, una forza della natura, ma Adam non ha cuore, ha solo passione. Dove è l'anima dei suoi progetti? In cosa crede davvero Adam? Cosa gli genera felicità? Perchè le sue idee dovrebbero travolgerci?

Quella scintilla sarà il propulsore per consentire ad Adam il grande salto.

Quelle idee diverranno Adam stesso, Adam diverrà quelle idee.

Un tocco magico e per Adam le porte del successo si apriranno.

E' una storia molto lineare e classica quella che viene raccontata, che mai si discosta dai topoi del genere.

Giovane brillante prova la scalata. Trova l'amore. Comincia la scalata. Diventa un re. Il re verrà abbattuto. Il re non vorrà essere detronizzato. Nasce una nuova sfida, ancora più grande della precedente.

Il filone Hi Tech, manageriale, imprenditoriale è sempre più utilizzato dagli autori seriali. A volte nascono prodotti di grido, altre volte delle ciofeche.

We Crashed, per adesso, si inserisce nel mezzo, non riuscendo ad essere incisivo come vorrebbe ma potendo contare su un ritmo notevole e 2 interpreti favolosi.

Il paradigma resta sempre Halt And Catch Fire, serie cult che in pochi conoscono ma che, a mio avviso, resta una pietra miliare del genere e non solo.

Riuscirà We Crashed a scalare quella montagna?


 

Voglia di continuare a vederlo: 7+

Voglia di consigliarlo: 7,5

Originalità: 5

Cast: 9,5

Comparto Tecnico: 6,5

Dove Vederla: Apple TV Plus

Anno di uscita: 2022

107 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti