top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Elsbeth: i coniugi King e The Good Wife. La Storia continua con un divertente spinoff

Correva l'anno 2009 quando i coniugi Robert e Michelle King si presentavano al grande pubblico con quello che sarebbe divenuto uno dei legal drama più amati della storia della tv.

The Good Wife sarebbe stato, nel suo genere, un piccolo game changer riprendendo quei canoni che erano stati propri di Boston Legal ma rendendoli ancora più attuali, ancora più digeribili al pubblico generalista. Ecco, uno dei grandissimi meriti di The Good Wife era stato quello di collocarsi a metà fra quelle che all'epoca erano le produzioni "cable" e quelle generaliste. Fu proprio questo uno dei motivi del suo successo. Un finale un po' spento le fece perdere considerazione ma qualche anno dopo arrivò un bellissimo spinoff, di cui vi ho parlato più volte, dal titolo The Good Fight che orientava maggiormente il proprio racconto all'oggi e alla politica. Fu, se vogliamo, un grido di battaglia contro Trump ed il trumpismo. Un afflato potente e necessario ma troppo di nicchia, specialmente qui in Italia.

A distanza di ben 15 anni dall'esordio di The Good Wife, i King ci riprovano, esordendo su CBS con uno spinoff dedicato ad un personaggio amatissimo nonostante fosse molto marginale alle 2 serie precedenti ovvero quello di Elsbeth Tascioni, interpretato magnificamente da Carrie Preston (Person Of Interest).

Il titolo, inequivocabile, è Elsbeth ed oggi vi accenno qualcosa sul pilot del nuovo show della CBS.

Elsbeth Tascioni era stata una delle guest star più ricorrenti in The Good Wife. Un avvocato bizzarro, con delle spiccate doti oratorie ed analitiche e una raffica di successi in tribunale alle spalle che, tuttavia, venivano di volta in volta esaltati o affossati dalla sua eccentricità, vero punto di forza di un personaggio molto simpatico, frizzante, divertente ma anche, in un certo senso, ambiguo.

Ed è su queste caratteristiche che lo spinoff gioca, spostando Elsbeth da Chicago e New York e, più in generale, dalle aule di tribunale alla strada dove dovrà assistere, per un anno, il corpo di polizia di New York durante le varie indagini su omicidi e non che si susseguiranno nella grande mela. L'obiettivo è assicurarsi che non ci siano ingerenze, corruzione, malafede nella conduzione delle indagini con un focus particolare su quelle che sono le attività del capo della polizia Wagner.

La sinossi è questa e, a parte un colpo di scena finale, nulla di clamoroso si prospetta in termini di vivacità della storia orizzontale. I coniugi King sembrano volersi accontentare di un divertissment, regalandoci un guilty pleasure totale, una serie tv spensierata, con casi di puntata risolti brillantemente dall'outsider Tascioni, evidenziando ogni volta che possano il carattere variopinto della loro protagonista che, anche in questo caso, giova di una performance magistrale di Carrie Preston.

L'ambiguità di cui parlavo prima sta nella facilità con cui Elsbeth riesce a comunicare con gli altri, anche con gli indagati o sospettati, portandoli spesso a fidarsi di lei fino a quando, prima o poi, verranno incastrati dalle sue abilità. E' un'ambiguità che ben viene nascosta dal fatto che di Elsbeth ci fideremmo tutti e che la donna appare genuina sempre (perchè in fondo lo è davvero) anche quando sta cercando di indagare sul proprio interlocutore. Alla fine, però, tra baci, abbracci, sorrisi e strette di mano, ci si ritrova in manette e questo, a mio avviso, genera quella complessità e interesse verso un personaggio da cui, in fondo, non pretendiamo chissà cosa.

Ed è forse proprio questa la chiave di lettura della serie che, anche grazie allo sfondo newyorchese, sembra essere una Only Murder in The Buildings verticalizzata che strizza l'occhio a mamma The Good Wife e papà The Good Fight volendo, però, essere molto più leggera e spensierata.

Certe sere, certe volte, non è proprio di questo che abbiamo bisogno quando accendiamo la tv?


Voglia di continuare a vederlo: 7

Voglia di consigliarlo: 6,5

Originalità: 3

Cast: 6,5

Comparto Tecnico: 5

Opening: 2

Dove Vederla: CBS

Anno di uscita: 2024

93 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page