top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le migliori serie tv Europee del 2023

Ho questa strana reticenza a lasciare andare via le cose che mi porta oggi a pubblicare un post che, francamente, non ha molto senso.

Negli scorsi speciali di fine anno ho sempre avuto vita facile nel redarre 4-5 ottimi titoli europei da proporvi. La condizione unica per poter accedere alla classifica era quella di non essere prodotta in UK o Italia visto che per le serie nostrane e quelle british pubblico, ogni anno, un post dedicato.

Quest'anno trovare 4-5 titoli è stato impossibile tanto è vero che nel prosieguo saranno solo 3 gli esempi che vi porterò, tutti e 3 a catalogo Netflix.

Due dei 3 titoli che vi sottoporrò non riscontrano, peraltro, il benchè minimo favore da parte mia ma, in qualche modo, devo evidenziarli per onore di cronaca.

Ed è, se vogliamo, proprio per dover di cronaca che ho deciso di alimentare questa categoria anche in un momento di stanca come questo, proprio per potermi voltare indietro, un giorno, e dirmi che il 2023 non è stato un anno importante per la serialità europea.

Visto che siete qui, correte a votare i 2 importantissimi sondaggi qui sotto riportati, no?





I fan de La Casa De Papel attendevano con ansia il primo spinoff della fortunata serie spagnola.

Manco a dirlo è Berlino, uno dei personaggi più amati della serie madre, ad essere il protagonista di questa nuova costola della heist series iberica.

Sulla qualità della sceneggiatura de La Casa Di Carta credo ci sia poco da ricordare. Un'ottima prima stagione aveva generato altre 3 stagioni tutte uguali a se stesse dando adito a feroci polemiche rispetto a quanto lo show fosse divenuto un carrozzone commerciale capace di spremere fino all'ultima goccia dal proprio successo.

Sul finire del 2023 quella goccia ha assunto un nome: Berlino.

Il popolo ha apprezzato.

Io non tanto.

A proposito di serie non apprezzate qui ma che hanno letteralmente mandato in visibilio milioni di spettatori (e purtroppo anche molti critici) ecco a voi Lupin.

L'incorreggibile ladro transalpino con il volto di Omar Sy ha anche quest'anno accompagnato, con le sue avventure, tantissimi fan d'oltralpe e non tra azione e introspezione.

L'ennesima serie ampiamente commerciale e con poca anima che, però, riesce ad essere spesso sulla bocca di tutti. Successone di pubblico che non può non ricevere, dunque, questa menzione.

Concludiamo con l'unica serie veramente degna di nota.

Si tratta di Copenaghen Cowboy.

La direzione artistica è del maestro Nicholas Winding Refn.

A differenza delle 2 serie precedentemente citate, come è ovvio che sia, Copenaghen Cowboy non ha nulla di definito, didascalico, lineare, concreto.

Una coltre di fumo narrativa che nasconde una fotografia impeccabile e la solita classe innata del regista danese.


Quale è stata la migliore serie tv europea del 2023?

  • Berlin

  • Copenaghen Cowboy

  • Lupin


139 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page