• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

The Man Who Fell To Earth: un clone (bello) di Residen Alien? First Impression

Showtime riesce sempre a sorprendervi?


Vi attirano le trasposizioni seriali di vecchi film cult?


Resident Alien aveva fatto breccia?


Showtime, dopo aver puntato tantissimo sul sequel/reboot di Dexter, ci riprova, stavolta allungando i tentacoli su un grande classico del 1976 con protagonista il compianto David Bowie.

Si tratta di The Man Who Fell To Earth e per l'occasione, Showtime, ha ingaggiato 2 attori di grande spessore ma non sempre nei primi pensieri di noi appassionati.

Chiwitel Ejiofor e Naomie Harris sono i protagonisti di questa strana produzione che, sin dal pilot, si presenta con un ibrido che, minuto dopo minuto, riesce a mostrarsi come una serie molto molto divertente.

Finisce qui?

La visione del pilot mi ha molto soddisfatto. Episodio lineare e simpatico che ho guardato con gusto.

I 2 attori, oltre ad essere assolutamente in parte, hanno dimostrato una buona dose di affinità. La chimica fra i 2 è sembrata incoraggiante ed in molti casi ha esaltato quanto gli autori avevano ideato.

Nonostante le tante cose estremamente positive ed una soddisfazione generale palpabile, ho avuto un passeggero martellante che durante tutta la durata del pilot ha continuato a disturbarmi. Il suo nome è "già visto", e se pensate che mi sia riferendo al film del 1976 vi sbagliate di grosso. Il dejavù si riallaccia a qualcosa di più recente e che avevo anche recensito lo scorso anno. Si tratta di Resident Alien, serie comedy di SyFy che tanto aveva convinto nel 2021 e che da poco è ritornato con una seconda stagione (qui la recensione del primo capitolo).

The Man Who Fell To Earth è a tratti identico a Resident Alien.

E quando dico identico intendo...identico.

Una roba sconvolgente. In alcune scene mi sembrava di essere ripiombato nella prima stagione di Resident Alien ma con nuovi protagonisti. La serie showtime mi è sembrata un remake della serie SyFy.

Tralasciando che tutto ricordava, dall'inizio alla fine, la sinossi di Resident Alien, ci sono stati dei momenti in cui si è andati a pescare a piene mani dallo show di SyFy. Ad esempio quando il protagonista emerge dalla propria navicella e prova ad adattarsi alle abitudini ed al linguaggio umano. Ad esempio quando prova ad assorbirne le movenze. Ad esempio quando parla della propria missione.

Somiglianze da brividi che mi hanno fatto dubitare della sanità mentale degli autori.

Come si può, nel 2022, scrivere una serie che assomigli cosi tanto ad una serie scritta 12 mesi prima e tra l'altro anche molto famosa?

E' francamente imbarazzante.

Per chi non avesse visto ne l'una, ne l'altra, provo a fare un mini recap.

Un alieno arriva sulla terra. Ha bisogno di completare una missione. Per farlo ha bisogno di una donna per dei motivi che emergono pian pianino durante il pilot. L'alieno è super intelligente ma non ha nel suo DNA la conoscenza istintiva della natura umana e pertanto dovrà apprenderla. L'alieno, che è molto intelligente, apprenderà subito ma nel frattempo sarà visto da noi umani come uno stupido, come un tipo molto strano. Ne seguono gag esilaranti e momenti di grande divertimento.

Peccato con quella somiglianza esagerata con Resident Alien, perchè a me il pilot non è dispiaciuto affatto.

Peccato, peccato, peccato!


Scopri tutti i voti sul pilot di The Man Who Fell The Earth

Voglia di continuare a vederlo: 7,5 Voglia di consigliarlo: 7++ Originalità: 5 Cast: 8 Comparto Tecnico: 7 Dove Vederla: Showtime Anno di uscita: 2022





















90 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti