top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Mr & Mrs Smith: quando una serie tv è capace di migliorare un film

Galeotto fu il set di Mr & Mrs Smith per quella che, dal 2005 in poi, divenne per tous le monde un vero e proprio brand, roba che farebbe impallidire i nostrani Ferragnez.

Brad Pitt ed Angelina Jolie scoprirono di piacersi e finirono per amarsi a lungo proprio durante le riprese dell'action comedy di Doug Liman, un film di puro intrattenimento, molto alto nel ritmo e che si basava sulla premesse che 2 spie, senza sapere nulla della vita segreta dell'altro, finivano per sposarsi e convivere, salvo poi scoprire di essere l'una lo specchio professionale dell'altra con successiva crisi e riconciliazione.

Donald Glover e Francesca Sloane prendono quel film, si ispirano ad esso e ne fanno una serie tv disponibile da inizio 2024 su Amazon Prime Video.

Attenzione, però, i due autori ribaltano completamente la premessa e la prospettiva del film, privilegiando uno show, si pieno di azione, muscolarità e ritmo, ma soprattutto molto grottesco, intelligente e introspettivo.

Per questo, e tanti altri motivi, Mr & Mrs Smith non è quello che ci aspettavamo di vedere ma è quello di cui una storia del genere aveva bisogno.

Avete dato un'occhiata allo speciale 2023 sulle serie tv? Lo trovate qui. Prima di andare avanti con la lettura del post, fossi in voi, andrei a sbirciare.

https://www.serialfiller.org/blog/tags/speciale-2023

Sono stato lentamente, ed inesorabilmente, ammaliato da questa serie, serie che, devo ammettere, non avrei mai visto se non fosse stato per il richiamo irresistibile che il nome di Donald Glover suscita in me.

L'autore di Atlanta e Swarm, entrambe serie che reputo imprescindibili per qualsiasi serialfiller, è una delle menti più geniali del panorama seriale, al pari di un Damon Lindelof o un Dave Filoni. La sua cifra distintiva è l'ironia messa al servizio della lettura attentissima del mondo intorno a noi, abbinata ad una profonda conoscenza delle dinamiche interpersonali e esistenziali che riguardano ognuno di noi. Questa sua sottile ed elegante abilità la ritroviamo anche qui, nonostante egli sia piombato in un genere canonicamente non suo come quello action. Il fatto che Glover sia riuscito a rendere Mr & Mrs Smith una serie molto profonda e drammatica, con punte comiche e spy importanti, rende il suo percorso ancora più complet e stratificato.

La sua performance è la solita, di quelle che non definiresti mai "top" ma senza le quali ogni personaggio da lui interpretato sarebbe meno interessante, meno divertente, meno graffiante.

Al suo fianco una bellissima sorpresa, resa ancora più grande dal fatto che il ruolo di Mrs Smith doveva inizialmente essere affidato ad un'altra mia pupilla seriale ovvero Phoebe Waller Bridge (Fleabag). Al suo posto è subentrata in corsa Maya Erskine, scelta che, a primo impatto, aveva fatto storcere il naso a molti e fatto, erroneamente, pensare ad una soluzione di casting molto più inclusiva rispetto alla precedente. Lasciando ai leoni da tastiera le argomentazioni sconclusionate sul politically correct quella di Maya Erskine si è rivelata una scelta azzeccatissima che ha permesso allo show di essere ancora più pienamente quello che voleva essere ovvero una serie totalmente spiazzante rispetto al materiale originale.

Anche solo a guardare i poster si noterà come il film aveva puntato fortissimo su 2 bellocci (rose l'attore e l'attrice più affascinanti di quel periodo storico in assoluto) e su una trama molto lineare, facile da seguire e prevedibile ma che permettesse ai 2 di far esplodere tutto il loro fascino.

Nella serie, invece, avviene l'esatto contrario. I protagonisti non sono i divi di Hollywood che vi aspettereste ed i propri interpreti non hanno esattamente dei trascorsi da playboy o femmè fatale cinematograficamente parlando. Sembrano due persone mediocremente nella media a livello fisico ed estetico. Questa scelta, che sembrerà marginale, ci permette di entrare molto più presto e molto di più, in sintonia con il duo e con le loro vicissitudini e preoccupazioni.

Entrambi saranno proiettati nel grande universo degli Smith in maniera consapevole. Entrambi accetteranno il loro nuovo ruolo.

Entrambi "consumeranno" il loro matrimonio sapendo esattamente cosa faccia l'altro per mestiere, anzi collaborando missione dopo missione alla buona riuscita del matrimonio/lavoro.

Questo li distaccherà fortemente dalle dinamiche di "Brangelina" nel film ma consentirà agli autori di esplorare ancora più a fondo la loro psiche ed il loro animo.

La verticalità orizzontale (o se preferite l'orizzontalità verticale) del racconto ci permetterà di accompagnarli nel loro percorso di esplorazione del sè e della coppia attraverso episodi stand alone che avranno il pregio di non annoiarci mai.

L'esperimento di Sloane e Glover riesce a più livelli, regalandoci sprazzi di grande televisione e, soprattutto, rafforzando la consapevolezza (alla base di questo blog) che la serialità, spesso e volentieri, sa essere più incisiva, innovativa ed esplorativa di quanto possano essere il 99% dei film nelle sale nell'ultima decade.

Non a caso, nel confronto fra Mr & Mrs Smith (film) e la sua versione seriale, il confronto appare, a quasi 20 anni di distanza, impietoso, con il primo surclassato in ogni aspetto, dalla sua controparte televisiva.


 

Sceneggiatura: 7,5

Regia: 8

Cast: 7

Genere: Spy

Complessità: 7+

Originalità: 8,5

Autorialità: 8,5

Intensità/coinvolgimento emotivo: 7+

Profondità: 8

Contenuti Violenti/Sessuali: 7

Intrattenimento: 7+

Opening: 2

Soundtrack: 6,5

Produzione: Amazon Prime Video

Anno di uscita: 2024

Stagione di riferimento: 1

Voto complessivo: 8+

106 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page