top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Constellation: Alla (buonissima) serie Apple manca qualcosa

Il 21 marzo Netflix ha rilasciato la nuova serie di Benioff & Weiss dal titolo Il problema dei 3 corpi, tratta dall'omonimo romanzo di fantascienza.

Il 25 Marzo ho pubblicato, a questo link, la mia entusiastica recensione di questa notevolissima serie.

Perchè ho deciso di iniziare un post su Constellation, nuova serie tv sci-fi di Apple TV Plus, riferendomi ad una serie Netflix uscita pochi giorni fa?

Lo spunto me lo ha dato un utente che, nei tanti commenti social al mio post sulla serie Netflix, paragonava i 2 show indicando la serie Apple come una serie nettamente superiore a quella degli autori di Game of Thrones.

Io, come avrete capito dal titolo, non la penso affatto cosi e, forse, il modo migliore per farvi capire il motivo è proprio quello di mettere a confronto le sensazioni, più che le qualità tecniche e narrative, dei 2 show.

Intanto, per approfondire il mondo della serialità a 360° vi rimanderei al lunghissimo speciale sul 2023 che fino a poche settimane fa ha tenuto banco su questo blog.

Recensione Constellation serie tv fantascienza Apple TV Plus

Premetto che quello di oggi, a differenza del post su A 3 Body Problem, è un post di first impression, ovvero un post basato solo sui primi 3 episodi della serie con Jonathan Banks e Noomi Rapace che, come capirete, rappresentano nomi altisonanti all'interno di un cast che non si esaurisce con la presenza del Mike di Breaking Bad e Better Call Saul e con la celebre attrice svedese.

Partirei immediatamente dalla cosa che più conta quando ci approcciamo ad una serie tv o ad un film o ad un quadro o alla recita di un bambino di 6 anni, ovvero l'emozione che quell'opera ci trasmette.

Constellation me ne ha trasmessa poca, davvero poca, almeno nei primi 3 episodi, impedendomi di appassionarmi alle sorti dei personaggi e dell'umanità tutta che, come immaginerete, in serie tv sci-fi ambientate nel mondo contemporaneo è perennemente chiamata a rispondere a sfide e domande di indubbia importanza.

Collegato a questo punto c'è proprio il discorso relativo ai personaggi. Se nella serie Netflix bastavano pochi minuti per entrare in sintonia con i tanti "main charachters", qui, nonostante 2 ottimi attori come i sopracitati ed altri buoni elementi nel cast, si faticava a provare empatia che, come si sa, è il motore per ogni storia che si racconta.

Sempre collegato al fattore "emozione" vi è un altro problema non secondario. Al termine di un qualsiasi episodio de Il problema a 3 corpi ho sempre avuto una voglia matta di saltare all'episodio successivo. Sempre. Al termine del pilot di Constellation avevo voglia di fare altro, qualsiasi altra cosa ma non di guardare un nuovo episodio della serie Apple. Idem al termine del secondo episodio. Identica sensazione al termine del terzo. Se questo accade in Constellation ma non nello show che sto usando come paragone allora, tendenzialmente, vuol dire che (Houston) abbiamo un problema, no?

Come avrete capito, non è tanto un problema di messa in scena (ottima), effetti visivi (siamo ai livelli di Gravity) o di storia (intrigante tanto quanto lo era un'altra serie sci-fi di Apple, ovvero Silo) ma un problema di presa, di capacità di ficcare lo spettatore da subito dentro il mood di uno show che sembra avere poca anima e denotare tanta glaciale freddezza.

Leggo opinioni contrastanti sullo show per cui non escludo che, nel complesso, e a fine stagione, anche la mia opinione possa essere in contrasto con quella che ho esposto in queste first impression.

Per adesso, nonostante nutrissi grandi speranze, la mia accoglienza è tiepida proprio come quelle emozioni che non sono arrivate pienamente.


 

Voglia di continuare a vederlo: 6+

Voglia di consigliarlo: 7

Originalità: 5,5

Cast: 6,5

Comparto Tecnico: 6

Opening: 4

Dove Vederla: Apple TV Plus

Anno di uscita: 2024

150 visualizzazioni

コメント


bottom of page