top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

The Changeling: tanto potenziale ma anche tanti rischi

Altro giro, altra giostra, altro adattamento letterario disponibile, da inizio settembre su Apple TV Plus.

Dopo l'ottima trasposizione di The Crowded Room arriva a catalogo The Changeling serie tv tratta dal romanzo di Viktor Lavalle.

L'avevano presentata come un horror/fantasy ma la visione dei primi 2 episodi non conferma questa indicazioni proiettandoci all'interno di uno show che si candida ad essere potenzialmente anche qualcosa in più.

Il risvolto della medaglia è che, sempre parlando in termini ipotetici, una serie cosi rarefatta nel genere e nelle atmosfere rischia di diventare un mattone inconsistente e privo di mordente.

Con questo dubbio amletico sull'essenza di questo intrigante show si aprono queste first impressions.

Prima di continuare, vi invito a dare un'occhiata agli ultimi post pubblicati sul blog. Li trovate a questo link.

Un'immagine di The Changeling recensione primi due episodi serie tv apple

Main character di The Changeling è Lakeith Stainfield (Atlanta) che qui interpreta Apollo, ragazzo newyorchese che cambierà il corso della propria vita durante una visita in biblioteca.

Lui, grande appassionato di libri e scopritore di chicche nascoste nelle più polverose cantine e librerie, sarà folgorato da Emma, giovane donna, giovane bibliotecaria che un giorno incrocerà il suo cammino con Apollo.

Nonostante la riluttanza della ragazza fra i 2 nascerà una bella storia d'amore.

Romantica.

Dolcissima,

D'altri tempi.

Mai "pucciosa".

E' il tempo dell'amore e dell'innamoramento.

Seguirà quello delle promesse.

Arriverà quello della concretezza dei sogni primordiali.

Infine, saranno solo incubi, paure e cicatrici a riemergere da un passato incendiario e drammatico, da una psiche confusa torbidamente con elementi mistici che dovrebbero andare a comporre quella cornice horror/fantasy che era stata preannunciata.

L'equilibrio, nei primi 2 episodi, è quasi perfetto. Si oscilla fra la rom-com ed il drama, fra la comedy (il "fuckoffee" è già leggenda) e qualcosa di molto vicino all'horror e/o al fantasy.

Prima o poi, questo equilibrio dovrà cadere onde evitare di assistere ad uno show che da ben bilanciato possa diventare piatto. C'è un enorme differenza fra il trovare il centro delle cose e renderle monodimensionali. La mia impressione è che in The Changeling il rischio che queste 2 cose si confondano è altissimo.

La visione dei primi 2 episodi spinge a porsi tante domande e lascia molta voglia di proseguire. Allo stesso tempo, però, ho come una premonizione, come una voce interiore che mi avvisa che andando avanti mi annoierò, mi perderò, maledirò di aver proseguito.

Pre-veggenza o "pippa mentale"?


 

Voglia di continuare a vederlo: 6++

Voglia di consigliarlo: 6

Originalità: 7++

Cast: 6,5

Comparto Tecnico: 5,5

Opening: 6

Dove Vederla: Apple TV Plus

Anno di uscita: 2023

41 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page