top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Pachinko: Apple pesca il jolly in Corea

Pachinko, serie tv made in Korea del 2022 di Apple TV Plus, ha un solo difetto: la traduzione italiana del titolo.

A chi sia venuto in mente di tradurre Pachinko in "La moglie coreana" non lo so ma andrebbe licenziato seduta stante.

Sembra un dettaglio da poco ma quando hai centinaia di titoli a disposizione ogni giorno nei vari cataloghi può capitare di scegliere o depennare dalla lista uno show piuttosto che un altro anche a causa di un titolo poco accattivante. Ma quindi, caro serialfiller, scegli quale serie vedere dal titolo? Ovvio che no ma se sono indeciso fra una che si chiama "The End of The F***ing World" e "La Moglie Coreana", secondo voi per quale propenderei? A causa dell'orgiastica offerta seriale dei nostri tempi, ho rimandato Pachinko per mesi fino a reputare inderogabile un recuperone visto che veniva segnalata a destra e manca da siti e blog di mio riferimento.

Alla fine l'ho recuperata poco più di un anno fa lanciandola senza alcuna remora tra le migliori serie del 2022 (come testimonia il lungo speciale 2022 che trovate in questa sezione).

Pachinko, nonostante il titolo italiano, è una serie meravigliosa. Elegante. Sopraffina. Profonda. Tonda.

Qui trovate le ultime recensioni pubblicate sul blog.

Il fattore che rende Pachinko una serie notevole e degna di nota è la sua capacità di inserirsi in un contesto storico, sociale e culturale molto preciso. Quello dei coreani emigrati in Giappone alla fine dell'800, quello delle donne e degli uomini vittime di una sorta di diaspora, in cerca di un posto nel mondo, di una ragione per vivere, di una vita per poter sognare, ricostruire e rimettere radici senza perdere le proprie e quelle dei propri avi.

E' un racconto lungo 70 anni quello che gli autori ci propongono. Una sorta di This Is Us ma incastonato in una cornice molto solenne. Pachinko è, infatti, una storia innanzitutto familiare dalla quale si ramificano percorsi individuali accidentati ma sempre ricchi di significato.

Nel guardare lo show dovrete dotarvi di tanta pazienza visto che la serie Apple non si contraddistingue per la sua capacità di intrattenere o ammaliare lo spettatore sin da subito al quale chiede, invece, uno sforzo enorme ed una fiducia immane per proseguire la visione dei primi episodi che, a primo impatto, possono apparire pesanti e poco intriganti. Superato quello che scoglio, però, ci sarà solo da essere fieri e felici della propria scelta perchè Pachinko toccherà corde che poche serie riescono a toccare. Sono sentimenti profondi quelli che suscita ai quali accompagna una furente emozione per un popolo che ha sofferto tanto e che tanta dignità ha dimostrato nel corso dei decenni. Una dignità che li ha portati a soffrire ancor di più ma legittimarsi presto, riaffermando le proprie origini, riappropriandosi della proprie tradizioni. E' avvenuto tutto dal basso, un matrimonio dopo l'altro, un bacio dopo l'altro, una morte dopo l'altra ma è avvenuto a testimonianza di un piccolo miracolo collettivo che ci viene mostrato in tutta la sua fragilità che, per certi versi, è anche la fragilità dei nostri amari tempi, fatti di contraddizioni e tanta indifferenza.

Quell'indifferenza non è di casa in Pachinko, o almeno nei suoi spettatori che resteranno, minuto dopo minuto ammaliati dalla grazie dell'ennesima perla coreana.


Sceneggiatura: 9

Regia: 7

Cast: 6,5

Genere: Drama

Complessità: 9

Originalità: 7

Autorialità: 9,5

Intensità/coinvolgimento emotivo: 7,5

Profondità: 10

Contenuti Violenti/Sessuali: 3

Intrattenimento: 4

Opening: 9

Soundtrack: 5

Produzione: Apple TV Plus

Anno di uscita: 2022

Stagione di riferimento: 1

Voto complessivo: 8++

37 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page