• cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

The Last Days of Ptolemy Grey - First impression

Avreste mai immaginato di vedere Samuel L.Jackson protagonista di una serie tv?


Avete a cuore i vostri nonni?


La terza età vi spaventa e al tempo stesso vi intenerisce?


Apple TV Plus continua a confermarsi una piattaforma sempre più ricca di titoli e sempre più variegata.

Nessun prodotto sembra avere molto in comune con quello precedente.

Ogni titolo, d'altro canto, riesce ad essere unico a suo modo, con pregi e difetti che ne seguiranno.

The Last Days of Ptolemy Grey è solo uno degli ultimi esempi di un carnet ricchissimo che "La mela" ci sta offrendo da un paio di anni a questa parte e che, non dubitatene, sembra riuscire ad accontentare tutti i palati.

Nella fattispecie c'è un nome che offre la garanzia di 24 mesi che vorreste su un qualsiasi elettrodomestico. Samuel L.Jackson, uno degli attori più iconici della sua generazione, è "Papa Grey", un anziano signore afroamericano che oltre a soffrire di qualche stento economico sta iniziando a fronteggiare fortissimi problemi di memoria.

La senilità avanza e per Ptolemy i ricordi del tempo che fu si mescolano con quelli del tempo presente.

In questo post di first impression sul primo episodio della nuova serie Apple, voglio soffermarmi qualche istante ancora su quanto detto in precedenza sulla piattaforma streaming di Cupertino.

Sempre più spesso vi propongo articoli nei quali vi parlo delle serie Apple TV Plus. Non mi paga nessuno per farlo. Non ho interesse a parlare di una piattaforma piuttosto che un'altra ma è innegabile che nell'ultimo anno la Apple stia facendo gli straordinari.

Dal ritorno di Ted Lasso (qui la mia recensione), The Morning Show (qui la mia recensione) e For All Mankind (qui la mia recensione), ai nuovissimi Severance, The Shrink Next Door e Foundation (e potrei continuare a lungo con la lista), la Apple sta dimostrando di poter costruire un marchio Apple anche in quanto a produzioni televisive. Serie mai banali, cast sempre di alto livello, ottima resa visiva dei prodotti, estrema sperimentazione narrativa ed un occhio alla contemporaneità sempre e comunque.

Apple sta diventando riconoscibile, proprio come Samuel L.Jackson.

Ed in questo parallelismo voglio tornare su The Last Days of Ptolemy Grey.

Come dicevo, parliamo di una serie che si prende tutto il tempo di cui necessita per "mettere a terra" la storia.

Il primo episodio ci permette di conoscere il protagonista, la sua condizione, la malattia ed il contesto in cui si muove.

Il signor Ptolemy è un uomo dalla barba bianca e dal passo lento. Vive da solo. Non sembra avere famiglia se non una cerchia di persone che in qualche modo provano a prendersi cura di lui offrendogli assistenza ed un po di compagnia. Reggie è colui che, più di tutti, prende a cuore le sorti di quello che scopriamo essere il suo prozio. Lo accompagna in banca, gli fa visita, gli offre un pasto caldo, scambia 4 chiacchiere.

Reggie sarà il link fra il cold open iniziale e la promessa di vendetta di Ptolemy a cui assistiamo sul finale, riuscendo a collegare degnamente quello che vediamo durante tutta la puntata.

Il primo episodio dello show è, francamente, molto promettente e racchiude quanto di meglio una serie possa offrire nel suo pilot. Non scopre le carte ma lascia intravedere cosa vorrebbe raccontare, si prende tutto il tempo necessario per presentarsi, non ci acceca con botte, espolosioni e voli pindarici e regge fortemente dal punto di vista della sceneggiatura ed ovviamente della recitazione, sostenendosi ad un gigante come Samuel L.Jackson.

E bene, Samuel L.Jackson si conferma davvero un gigante in questo show. La sua bravura è ipnotica. Sembra aver vissuto tutta la vita nei panni del personaggio che interpreta. E' sempre credibile, e sempre unico.

Vederlo recitare vale il prezzo del biglietto.

Sarà cosi anche per il prosieguo di The Last Days of Ptolemy Grey?

gif


Voglia di continuare a vederlo: 8,5

Voglia di consigliarlo: 7,5

Originalità: 6,5

Cast: 8,5

Comparto Tecnico: 6+

Dove Vederla: Apple TV Plus

Anno di uscita: 2022

126 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti