top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le migliori serie tv "Cable" (esclusa HBO) del 2023

La HBO non si tocca.

Fa gara a parte.

Le tv generaliste sono al crepuscolo.

Le piattaforme streaming spopolano.

La Cable TV sono l'ultimo baluardo della serialità prestigiosa e impeccabile, quella che dai The Sopranos a Breaking Bad, passando per Mad Men e The Wire, ha arricchito l'umanità di vere opere d'arte.

Lo speciale 2023 ci porta su quelle sponde sicure ma mai banali.

A fondo pagina il sondaggio.

Di seguito altri 2 link utilissimo per voi naviganti.





Fargo è l'emblema della qualità onnipresente che potreste trovare in una serie prodotta sulla FX o chi per lei.

Originalità e grande sceneggiatura.

Casting perfetti e sguardo al mondo esterno.

Capacità analitica ed enorme padronanza dei mezzi tecnici.

Se poi ci mettiamo che Fargo, arrivata alla quinta stagione, è diventata molto più che un cult, il gioco è fatto.

Recuperatela.

Prima che potete.

Qui la recensione.

The Bear è una creatura stranissima per tanti versi e lo è ancor di più se pensiamo al titolo di questo post.

La produzione Hulu sembra scritta come una serie "d'altri tempi" ma ragionando su ritmi e schemi post avvento di Netflix. Forse è anche questo il segreto del successo di una serie che sembrava non avere nulla da raccontare e che, invece, oggi se la gioca con altre 2-3 serie per il ruolo della migliore su piazza.

La mia recensione sulla seconda stagione.

Justified: City Primeval ci riporta sulla FX e, soprattutto, ci riporta da Raylan Givens.

Timothy Olyphant è tornato a vestire i panni e ad indossare il cappello del più celebre Marshal della tv contemporanea.

Lontano dal Kentucky ma sempre vicino alla sua personalità spumeggiante e la sua camminata ciondolante.

Un'operazione nostalgia che non aveva nulla di riciclato o furbo al suo interno.

La mia recensione è qui.

Bob Odenkirk, da solo, vale il prezzo del biglietto.

Almeno per me.

Non ha fatto eccezione nel ruolo del protagonista della sfortunata Lucky Hank, purtroppo cancellata dopo una stagione dalla AMC.

Una serie sottovalutatissima che meritava maggior fortuna.

Qui la recensione.

Voglio chiudere con una serie non perfetta che, però, ci ha tenuto compagnia per tanti anni senza mai farci pentire di averla seguita cosi a lungo.

Sto parlando di Billions, show di Showtime che quest'anno ha chiuso i battenti con un buon finale ed una stagione finale mai sonnolenta.

Un abbraccio ad Axe e la sua arrogante ciurma.

Ne avevo riparlato in questo post.


Ed ora vai col sondaggio finale!



La migliore serie tv "cable" del 2023?

  • Billions

  • Fargo

  • Lucky Hank

  • Justified: City Primeval

You can vote for more than one answer.


145 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

תגובות


bottom of page