top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le migliori serie tv Italiane del 2023

Fratelli d'Italia l'Italia televisiva s'è desta, oramai da anni e il 2023 non ha fatto eccezione.

Tra riuscitissime comedy, qualche tentativo velleitario, alcune forzature e molte serie ottimamente riuscite anche quest'anno il bilancio è più che positivo.

Lo speciale 2023 si arricchisce oggi di una categoria da sempre presente nei miei speciale di fine anno.

Avete tempo fino a fine gennaio per votare la migliore serie tv del 2023 in questo sondaggio.

Fino a metà gennaio, invece, sarete chiamati a decretare i primi ingressi nella Hall of Fame delle serie tv! Qui trovate il maxi recap.

A fondo articolo vi chiamo ad indicarmi, attraverso un sondaggio, la vostra serie italiana preferita.

Di seguito le migliori 5.

L'anno si era aperto con Call My Agent Italia, versione italiana della fortunata serie europea.

Sky ha voluto strafare chiamando a sè una pletora di guest star incredibile, in rappresentanza del meglio che il cinema italiano possa offrire oggi.

Dalla Cortellesi a Sorrentino passando per Favino, gli autori sono riusciti a confezionare una serie divertente e briosa ma anche ricca di colpi di scena e sentimenti, il tutto scandagliando a meraviglia le assurdità e gli eccessi del mondo dell'entertainment.

Qui la mia recensione.

Di tono decisamente diverso è stata The Good Mothers, serie tv Disney Plus tratta da una drammatica storia vera, quella di Lea Garofalo, donna di Ndrangheta che tale non voleva essere e ha cercato di ribellarsi ad un destino già scritto e purtroppo comune a tutte le donne che, per sangue o legame matrimoniale, finiscono nella tela della mala calabrese. Una serie intensissima, vergognosa per tanti aspetti e per noi italiani che sopportiamo tali situazioni ma anche una serie di cui andare orgogliosi grazie al coraggio di donne che avevano tutto da perdere e che, nonostante ciò, hanno dato tutto pur di garantirsi una via d'uscita o di garantirla ai propri figli.

ZeroCalcare non ne sbaglia una.

Inviso a tanti.

Al centro sempre di tante polemiche.

Pronto a gettarsi nella mischia ogni volta.

Il suo Questo Mondo non mi renderà cattivo è l'ennesimo lucido ritratto della nostra italietta e dei nostri italioti, stavolta con un tocco più nostalgico e molto più ampio nel raccontare chi siamo e chi eravamo e forse chi avremmo potuto essere.

La recensione la trovate qui.

I The Jackal sono una garanzia.

Quest'anno ci hanno riprovato con Pesci Piccoli e possiamo dire che sia andata più che bene.

Tra citazionismo, ispirazione e tributo il loro piccolo show ha saputo toccare corde importantissime rendendo leggere riflessioni a volte anche molto elaborate grazie al loro consueto humour.

La recensione è qui.

Chiudiamo con una serie che è piaciuta tantissimo all'estero e molto poco in Italia.

Netflix si è servita della penna di Elena Ferrante per rappresentare in tv La Vita Bugiarda degli Adulti, senza però replicare il successo che la Rai aveva ottenuto con L'Amica Geniale.

Poco male poichè lo show ha dimostrato di avere comunque tanto da dire.

Una perla nascosta che potrebbe pagare dividendi altissimi se calata nel giusto contesto umorale, culturale e generazionale.

La mia recensione eccola.


Il sondaggio lo trovate di seguito:



La migliore serie tv italiana del 2023?

  • Call My Agent Italia

  • La Vita Bugiarda degli Adulti

  • Pesci Piccoli

  • Questo Mondo non mi renderà cattivo

You can vote for more than one answer.


139 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page