top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le serie tv Fumettose migliori del 2022

Sta diventando sempre più difficile seguire tutte le serie tv tratte da fumetti.

Una trasposizione al mese toglie il medico di torno o ne crea la dipendenza?

Anche il 2022 non ci ha risparmiati.

Tra attesi ritorni, novità incoraggianti, qualche tonfo e altre delizie, anche stavolta, come l'anno scorso, torno da voi con 5 titoli fumettosi che hanno trovato, più o meno, fortuna in tv.

E visto che l'ho citato, ecco che vi ripropongo il post con cui, lo scorso anno, ho celebrato questa categoria.

Vi ricordo, nel frattempo, di votare il sondaggio sulla migliore serie tv del 2022 secondo i lettori di Nella Mente di un SerialFiller! Avete tempo fino ad inizio Febbraio 2023!

VOTA IL SONDAGGIO

Lo speciale di fine 2022, intanto, continua.

Prima, però, mettete tra i preferiti i 2 post che vi linko qui sotto e tuffatevi ad iscrivervi al sito, ad instagram, a twitter, a telegram. Non fate i birbantelli che altrimenti Homelander si arrabbia.


Le migliori serie tv del 2022


I Migliori Episodi delle serie tv andate in onda nel 2022


Vi rimando alla home di www.serialfiller.org per scoprire tutto il resto.Iscrivetevi per restare sempre aggiornati.

Seguitemi su Instagram, Facebook, Twitter per essere in contatto diretto e costante con me.E da qualche tempo anche su Telegram

The Boys


Si vince facile con The Boys.

Dissacrante, sanguinolenta, sarcastica, sporca, cattiva e fatta come Dio comanda.

La terza stagione non fa eccezione.

L'ingresso di Soldier Boy rompe ogni equilibrio e scatena una guerra, intestina e non, capace di dilatare lo scontro e la portata del racconto in maniera epica.

Qui trovate la mia recensione. Mi raccomando di recuperarla prima o poi.


Peacemaker


In un anno, come spesso capita ultimamente, ricchissimo di serie comics ma avaro di rivelazioni, la vera sorpresa è il disfunzionale supereroe DC interpretato da John Cena e già visto nello scialbo universo DC in Suicide Squad.

Sto parlando di Peacemaker e l'inizio dell'anno non poteva essere più folle e fuori di zucca di quello che HBOMax ha impacchettato per noi regalandoci una prima stagione divertente, esuberante, ricca di azione e riferimenti nerd.

Qui, per approfondimenti, c'è la mia recensione.


The Sandman


Che la trasposizione seriale di uno dei lavori più apprezzati di Neil Gaiman potesse generare enorme attesa era abbastanza palese.

Che quel materiale, proprio perchè cosi apprezzato, fosse radioattivo in termini di responsabilità assunte da Netflix e dagli autori, era altrettanto chiaro.

Che The Sandman potesse riuscire nel ardito compito di non far rimpiangere il racconto scritto era, invece, tutt'altro che scontato.

Uno schiaffetto sulle mani a chi ha parlato per settimane di capolavoro. Non lo è, neppure lontanamente, neppure nel mondo dei sogni.

Una nota di merito, ed un apprezzamento convinto, però, The Sandman lo merita.

Qui la mia recensione.


Obi Wan Kenobi


Temo che Kenobi finirà dritto dritto nella categoria delle delusioni, quella che di solito, nei miei speciali di fine anno, risulta essere la più attesa, chiacchierata e commentata.

Fatta questa doverosa anticipazione, diciamo che, in ogni caso, con lo spinoff sullo Jedi più amato della galassia ha regalato i suoi nerdissimi momenti, tanta azione, miliardi di strizzatine d'occhio e personaggi che mai dimenticheremo e mai ci stancheremo di vedere.

In questa categoria, visto che un fumetto Obi Wan non si nega a nessuno, ci sta bene come la polizia ad rave party, per cui benvenuto anche a te maestro.

Qui la recensione.


She Hulk


Non saremo mai daccordo su questa scelta ma il bello di avere un blog è che non si hanno padroni, editori o burattinai che non siano se stesso.

Ed ecco, quindi, che Tatiana Maslany irrompe anche qui, forte dei suoi muscoli e levigata nel suo verde muscoloso e tonico.

Non la serie del secolo. Non una serie da top 50. Non una serie indimenticabile ma di sicuro la migliore serie Marvel dell'anno e, di sicuro, un finale che per autoironia, capacità di leggere le critiche intorno a sè, sarcasmo e originalità, merita un grande applauso che cancella via tutti i momenti grigi di una serie con una protagonista bravissima e poco senso di esistere.

Qui la mia recensione.



Moon Knight


Da una serie Marvel all'altra.

Moon Knight è ancora più dimenticabile di She Hulk.

Perchè è qui?

Il motivo è uno ed uno soltanto ed ha il nome ed il volto di Oscar Isaac.

Le sue interpretazioni hanno sempre qualcosa da insegnare e da trasferire e lo spento Moon Knight non ha fatto eccezioni.

Qui trovate la recensione.


Ed ora, sotto con il sondaggio!

La tua serie "comics" preferita del 2022?

  • MOON KNIGHT

  • SHE HULK

  • THE SANDMAN