top of page
  • cinguettio
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

Le serie tv più Deludenti del 2022

L'anno scorso vi eravate scatenati sui social quando pubblicai questo post.

Si trattava di un articolo riguardante le serie tv più deludenti del 2021.

Poteva mancare il medesimo articolo in riferimento a questo speciale 2022?

Certo che no.

Solo un disclaimer prima di andare avanti.

In questo post ho raccolto tutti quegli show per cui il rapporto attesa/resa è stato molto alto. Se masticate un pochino di matematica e di frazioni capirete che questo non depone a favore di quegli show con coefficiente alto attesa/resa in quanto quel valore indica che quella specifica serie tv, a fronte di un hype elevato ha poi fornito una prestazione molto più bassa di quanto ci si aspettava in termini di impatto e qualità.

Ne deriva, dunque, che quelle che menzionerò potrebbero non tutte essere brutte serie ma magari serie anche discretamente buone che godevano di un'attesa mooolto più alta di quanto poi avrebbero meritato.

Vi lascio al post ma prima correte, per favore, a votare il sondaggio per eleggere la migliore serie tv del 2022!

VOTA IL SONDAGGIO

The Rings Of Power


Esagero nel dire che la serie tv tratta dalle appendici di Tolkien sulla saga de Il Signore degli Anelli fosse la serie più attesa dell'anno e forse di sempre?

Assecondando questo mio assunto, sarebbe cosi folle dichiarare che nessuno show ha deluso, nel 2022 più di quanto abbia fatto il colosso produttivo messo in piedi da Amazon Prime Video?

Eh si, perchè The Rings of Power, oltre ad essere attesissima a causa del suo pedigreè, si presentava anche come la serie a più alto budget nella storia della serialità. Circa 1 miliardo di dollari di investimento complessivo iniziale!

Dati questi presupposti non mi resta che attestare che, nonostante un buon impatto visivo, un ottimo finale e qualche discreto momento, The Rings of Power sia stata la più grande delusione degli ultimi anni, complice una sceneggiatura scialba, un carisma nullo dei personaggi, un casting pessimo e pessime scelte in cabina di scrittura.

Qui la recensione di tutti gli episodi.


The Walking Dead


Una serie tv da cui non ti aspetti assolutamente nulla di buono può essere ancora oggetto di delusione?

La risposta è si se quella serie è The Walking Dead e se quella serie, una volta gloriosa, ha dilapidato un consenso universale anno dopo anno finendo per diventare una sorta di cimitero di se stessa.

Il motivo per cui la serie AMC zombiesca si trova qui risiede nel fatto che quest'anno si celebrava il finale di questa vecchia serie che tante soddisfazioni avrebbe potuto dare e che, invece, non è riuscita ad essere incisiva con costanza.

Ci si aspettava, almeno, un finale potente ed efficace e invece...Invece il finale è stato brutto da non credere, pigro ed anche irritante visto che la serie si chiude lanciando ben 3 spinoff, ovvero senza chiudersi davvero.

Ne ho parlato qui.


Resident Evil


Da una serie sugli zombie molto datata ad una che ha fatto il suo esordio quest'anno su Netflix, forte, però, di un seguito già sostanzioso dettato dal franchise di cui faceva parte.

Si tratta di Resident Evil e questa trasposizione seriale ha semplicemente fatto acqua da tutte le parti deludendo i fan della saga e quelli che mai avevano speso un minuto di fronte al videogame.

Qui la recensione del pilot.

Made For Love


A malincuore devo piazzare il bel visino di Cristin Milioti in questa speciale classifica.

Made For Love era stata classificata come una delle migliori novità del 2021.

L'attesa per la seconda stagione era alle stelle e purtroppo la serie HBOMax ha convinto talmente poco da meritarsi una prematura cancellazione.

Una disfatta inattesa.

Qui la review.


Killing Eve


Da un finale pessimo come quello di The Walking Dead ad una serie cancellata come Made For Love ad un altro finale pessimo come quello di Killing Eve.

Questa volta la ferita brucia e fa male poichè la serie con Sandra Oh e Jodie Comer aveva sempre dimostrato di meritare premi e critiche positive nelle prime 3 stagioni. Una stagione finale cosi confusa ed un series finale cosi mediocre proprio non ce lo saremmo aspettati.

Qui la recensione.


Outer Range


Outer Range, oltre a vantare un protagonista come Josh Brolin, aveva illuso tutti con un pilot folgorante. Non a caso, qualche giorno fa, l'avevo inserita nella lista delle serie con il miglior pilot.

Dopo quelle premesse mi ero sbilanciato tantissimo, scomodando paragoni illustri.

Da quel momento in poi, un disastro.

Qui la recensione sulla serie Amazon Prime Video.


How I Met Your Father


Ero abbastanza in dubbio sul se inserire, o meno, lo spinoff di How I Met Your Mother. Personalmente non nutrivo grosse speranze nell'operazione ma, obiettivamente, ho avvertito grande entusiasmo dai fan della serie madre prima della messa in onda del pilot.

Entusiasmo spento dopo pochi episodi.

Qui la recensione del pilot.


The Cabinetes of Curiosities


Il primo lavoro seriale di Guillermo Del Toro trascende il significato di delusione in quanto, onestamente, in pochi hanno compreso il motivo della produzione di The Cabinetes of Curiosities, serie a cui si può anche dare un 7 per la pulizia della regia e la messa in scena ma su cui è difficilissimo spendere parole dolci.

Da un regista premio Oscar come il messicano ci si aspettava mooolto di più.


Obi Wan Kenobi


In molti non saranno daccordo ma credo che saranno ancor di più quelli che la penseranno come me.

Per uno spettatore occasionale e senza pretese, Obi Wan Kenobi credo sia stata un'ottima serie. Epica, trionfale e capace di dare gloria e corpo ad uno dei personaggi più amati dell'universo disegnato da George Lucas.

Per chi, come me, ha bisogno di giustificare il senso di una produzione e di avere giustificazioni narrative adeguate a scelte roboanti ma senza alcuna coerenza, allora Kenobi è stata un clamoroso flop.

Tanta carne al fuoco ma errori costanti e grossi buchi di trama ne hanno pregiudicato la resa, nonostante gli enormi sforzi produttivi ed il carisma di Ewan McGregor.

La review è qui.